menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turismo, Cna: "In Abruzzo spiagge meno affollate"

Fab-Cna ha condotto un sondaggio fra i balneatori iscritti della costa abruzzese in merito all'andamento del turismo balneare. "Molte ombre e poche luci sui primi risultati della stagione"

Fab-Cna ha condotto un sondaggio fra i balneatori della costa abruzzese iscritti all'associazione, per conoscere l'andamento della stagione turistica arrivata ormai quasi al giro di boa.

Calano le presenze turistiche straniere, ma anche quelle degli italiani non è che se la passino granché bene. Sale la vacanza "mordi e fuggi", mentre tra la clientela tiene soprattutto quella locale e più affezionata. E' questa la tendenza registrata fino ad ora, con una flessione delle presenze rispetto al 2009 attorno all'8%.

Crescono invece i bagnanti del week end, con un aumento di affitti di ombrelloni e sdraio limitato al sabato ed alla domenica. Si tratta soprattutto di residenti in zona, che utlizzano l'auto per spostarsi.

I balneatori hanno anche parlato di critiche da parte dei propri clienti nei confronti delle informazioni turistiche ed anche delle notti bianche, con una presenza di eventi spalmata durante l'intera stagione e non per una sola notte.

Infine, a causa della crisi dei consumi, scendono le consumazioni nei risotranti e bar. Cresce infine il soggiorno nelle case, preferite agli alberghi e pensioni in quanto meno costose.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento