menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Solvay: firmato in Provincia l'accordo fra l'azienda ed i sindacati

E' stato raggiunto un accordo per quanto riguarda il futuro dei lavoratori della Solvay fra l'azienda e le organizzazioni sindacali. Il documento è stato firmato ieri in Provincia. Soddisfatte tutte le parti in causa, con una netta diminuzione degli esuberi

Firmato l'accordo fra l'azienda Solvay e le organizzazioni sindacali riguardante il futuro dello stabilimento di Bussi ed il numero di esuberi previsti per l'anno 2010.

Alla presenza dei rappresentati di Confindustria, dell'azienda, dei sindacati, dell'assessore provinciale Martorella e dell'assessore regionale Gatti, è stato firmato il documento che prevede una riduzione sensibile degli esuberi rispetto al numero preventivato inizialmente, e soprattutto mantiene lo stabilimento aperto con prospettive di sviluppo nel futuro.

L'accordo prevede l'uscita preventivata fino a 23 lavoratori, di cui 5 volontari, ed il reintegro di 3 unità.

"Esprimo soddisfazione - dichiara l’assessore Martorella -  per il raggiungimento dell’intesa nell’ambito di una vertenza occupazionale particolarmente difficile e complessa riguardante un’area industriale molto importante della Val Pescara e ringrazio tutte le parti coinvolte nella vertenza”.

Soddisfazione anche da parte dei sindacati e da Confindustria, che sottolineano come la decisione dell'azienda di mantenere lo stabilimento nella Val Pescara sia un fatto estremamente positivo.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento