rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Economia

Sindacati ed associazioni di categoria abruzzesi scrivono al ministro Provenzano: "Approvare subito la Zes"

Sedici sigle sindacali e delle associazioni di categoria abruzzesi hanno scritto al ministro per chiedere l'approvazione in tempi brevi della zona economica speciale

Approvare in tempi rapidi la Zes, e portare avanti progetti strategici per l'Abruzzo come le reti "Ten-t" e la trasversalità est - ovest. Sedici sigle sindacali e del mondo economico abruzzese hanno scritto al ministro Provenzano una lettera aperta per sollecitare uno sblocco di questi progetti cruciali per la ripresa produttiva nella nostra Regione dopo il lockdown, reti di trasporti trans europee attese da anni come il "Ten - t" e l'avvio della zona economica speciale.

Agci, Casartigiani, Cia, Claai, Cna, Confapi, Confartigianato, Confcommercio, Confcooperative, Confesercenti, Confindustria, Legacoop, Cgil, Cisl, Uil, Ugl ricordano al ministro che il presidente Marsilio si è detto favorevole alla Zes ed al completamento della trasversalità est - ovest sotto l'egida dell'autorità portuale di Ancona.

Insomma, attorno alla istituzione della Zes ruotano anche altri elementi strategici per il futuro, come quelli legati all’assetto dei porti regionali. Dunque, si fa più che mai stringente per l’Abruzzo, anche alla luce dei tempi stretti dettati dall’agenda europea, imprimere ora più che mai un colpo di acceleratore per arrivare a un traguardo importante per il quale si è lavorato a lungo.

In questo modo, spiegano le sigle, si contribuirà al rilancio economico dell'Abruzzo ed a porre le basi per lo sviluppo delle aree interne, con nuove infrastrutture portuali, ferroviarie e viarie.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindacati ed associazioni di categoria abruzzesi scrivono al ministro Provenzano: "Approvare subito la Zes"

IlPescara è in caricamento