rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Economia

È un vivaista di Cepagatti il nuovo presidente di Coldiretti Abruzzo

Dopo 18 anni, Silvano Di Primio è il nuovo capo regionale dell'organizzazione agricola. Subentra a Domenico Pasetti: "È un incarico che assumo con grande onore". Contestualmente è stato eletto anche come nuovo presidente provinciale

Dopo 18 anni, cambia il presidente di Coldiretti Abruzzo. Il nuovo capo regionale dell'organizzazione agricola, infatti, è il 56enne Silvano Di Primio, vivaista di Cepagatti che subentra all'imprenditore vitivinicolo Domenico Pasetti (eletto nel 2000). Contestualmente, Di Primio è stato nominato anche nuovo presidente provinciale al posto di Chiara Ciavolich, viticoltrice di Loreto Aprutino, che ricopriva questo ruolo dal 2009.

"È un incarico che assumo con grande onore", ha detto Di Primio, sottolineando l'esperienza del Villaggio di Roma "in cui abbiamo potuto dimostrare forza oltre a una grande capacità attrattiva e organizzativa. Sta ora a noi raccogliere i frutti di un'esperienza così grande e importante".

Il passaggio del testimone è avvenuto al termine dell'Assemblea regionale elettiva che si è svolta nel Mediamuseum, alla presenza del direttore regionale Giulio Federici.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È un vivaista di Cepagatti il nuovo presidente di Coldiretti Abruzzo

IlPescara è in caricamento