Economia

Sciopero del trasporto pubblico locale l'1 giugno, corse degli autobus a rischio

A proclamare l'astensione di 24 ore dal lavoro sono i sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Faisa Cisal, Ugl Autoferro

Sciopero nazionale di 24 ore del trasporto pubblico locale martedì 1 giugno.
L'astensione delle prestazioni lavorative è stata proclamata dalle segreterie nazionali dei sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Faisa Cisal, Ugl Fna e dalle segreterie regionali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Faisa Cisal, Ugl Autoferro.

Le motivazioni dello sciopero riguardano «l’interruzione del confronto per il rinnovo del contratto nazionale Autoferrotranvieri Internavigatori (Mobilità Tpl), scaduto da oltre tre anni, all’esito negativo delle procedure di raffreddamento e conciliazione previste dalla legge numero 146/90 e allo svolgimento della prima azione di sciopero nazionale di 4 ore del giorno 8 febbraio e della seconda azione di sciopero di 24 ore del 26 marzo le scriventi segreterie regionali ben consapevoli della grave emergenza che ha colpito il Paese, ma altrettanto convinti che proprio coloro che hanno lavorato con impegno, professionalità e, nonostante le misure precauzionali adottate, a rischio dell'incolumità personale, per consentire il diritto alla mobilità della cittadinanza, già duramente provata dall'inizio di questa terribile pandemia, non possono non aver riconosciuto il diritto al rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro e al miglioramento delle condizioni lavorative, sia normative che salariali, sono ad indicare di seguito le modalità di svolgimento dello sciopero a cui potranno aderire tutte le lavoratrici e i lavoratori del Tpl a sostegno della vertenza nazionale».

Modalità di adesione degli addetti all’esercizio del trasporto su gomma (urbano ed extraurbano) e su ferro: dalle ore 00:00 alle ore 05:30, dalle ore 8:30 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 24:00. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero del trasporto pubblico locale l'1 giugno, corse degli autobus a rischio

IlPescara è in caricamento