Mercoledì, 17 Luglio 2024
Economia

Via ai saldi, Di Lorito (Cna) invita a comprare nei centri urbani, ma sulla stagione degli sconti chiede una riforma

Per il responsabile commercio della Cna la stagione degli sconti è importante per il piccolo commercio e l'auspicio è che si punti sulla prossimità per comprare. Necessario però rivedere tutto per competere con i colossi del web che fanno sconti tutto l'anno

“Acquistare nei nostri centri urbani, in città e nei paesi, sotto casa, dal proprio negoziante di fiducia garantisce il rispetto delle regole, combatte la concorrenza sleale e favorisce anche la tutela dei diritti di lavoratori e consumatori”. E' l'invito del responsabile della Cna commercio Pescara Luciano Di Lorito alla viglia dell'avvio della stagione degli sconti che partirà in città e in tutta la provincia partirà domani, giovedì 5 gennaio e che proseguiranno fino 5 marzo.

Sebbene siano “uno strumento molto utile per dare respiro al commercio” per Di Lorito lo stesso andrebbe rivisto e riformato come d'altra parte chiedono le associazioni di categoria. Questo perhé, spiega, “sono sotto gli occhi di tutti le strategie commerciali e le promozioni tutto l'anno applicate dalle grandi piattaforme on-line, senza peraltro distinguo tra categorie merceologiche. Motivo, questo, che rende necessario ripensare lo strumento dei saldi così come ora concepito”.

“Il commercio tradizionale resta comunque centrale e va difeso, sia per sostenere le filiere territoriali a chilometro zero, sia per evitare che i profitti non tassati dei colossi del settore impoveriscano il tessuto e l'economia locale – incalza il responsabile Cna -: oltretutto, l'inverno di grande difficoltà che stiamo vivendo ci sta portando a comprendere il reale valore dei costi energetici, e la filiera corta è uno degli strumenti in grado di limitare i consumi di tutto il sistema produttivo”.

“Fondamentale, per una corretta gestione dei saldi e incentivare la fiducia dei consumatori – conclude Di Lorito – è il rispetto delle regole, tra cui l'esposizione dei prezzo scontato con quello normale di vendita,oltre alla indicazione dello sconto applicato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via ai saldi, Di Lorito (Cna) invita a comprare nei centri urbani, ma sulla stagione degli sconti chiede una riforma
IlPescara è in caricamento