Martedì, 19 Ottobre 2021
Economia

Saldi 2013 in Abruzzo, Codacons: "Previsioni negative"

Previsioni negative anche per i saldi invernali 2014 che inizieranno fra pochi giorni anche in Abruzzo. Secondo il Codacons, ci sarà un calo fra il 10 e 15%

Saranno saldi all'insegna del risparmio, quelli che stanno per iniziare in Abruzzo così come nel resto d'Italia.

Lo ha fatto sapere il Codacons, che ha pubblicato le previsioni di vendita a partire dal 4 gennaio prossimo, quando solo il 35% effettuerà acquisti in saldo, spendendo al massimo 200 euro.

Secondo il Codacons, i saldi a ridosso delle Feste sono un suicidio, in quanto i consumatori si ritrovano con le tasche vuote dopo le spese natalizie, e considerando la crisi e i tagli già fatti nel settore alimentare, i beni non indispensabili sono destinati a crollare.

Gli unici negozi che reggono sono quelli del lusso, dove i ricchi possono spendere e i dati sono positivi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saldi 2013 in Abruzzo, Codacons: "Previsioni negative"

IlPescara è in caricamento