rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Economia

Sagre in Abruzzo, in arrivo una legge per la regolamentazione

Confcommercio Abruzzo ha fatto sapere che a breve dovrebbe essere prodotta ed approvata una legge regionale riguardante le Sagre e le feste enogastronomiche in Abruzzo. "Finalmente regole e limiti"

Incontro ieri fra il Presidente della III^ Commissione del Consiglio Regionale Berardinetti e i rappresentanti di Confcommercio Abruzzo, per discutere della questione della legge regionale che regolerà Sagre e Feste Popolari.

L'associazione ha evidenziato alcune integrazioni da inserire nella bozza di Legge proposta da Berardinetti, ovvero: elevare al massimo l’offerta di prodotti tipici regionali all’80% forniti durante le sagre, di equiparare tutti gli adempimenti ed i controlli sanitari a quelli applicati ai ristoratori ed ai pubblici esercizi, di ridurre i giorni di durata delle sagre, di prevedere la partecipazione delle Associazioni di Categoria all’espressione di pareri in merito ai requisiti delle Sagre proposte, la possibilità, riservata esclusivamente agli esercenti di attività produttive poste nelle adiacenze dei luoghi a ridosso delle Sagre e delle Feste Popolari, di poter ampliare la superficie di somministrazione temporanea per collocare tavolini e dehors su aree private e pubbliche, nonché la necessità di prevedere un Calendario Regionale di Sagre e Feste Popolari.

Confcommercio si è detta soddisfatta parlando di una legge attesa da troppi anni per evitare eventi che di fatto spesso proponevano una concorrenza sleale alle attività ristorative ed esercizi pubblici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sagre in Abruzzo, in arrivo una legge per la regolamentazione

IlPescara è in caricamento