Ristorazione, l'idea di Cristian Summa: "Occupazione gratuita del suolo pubblico"

La proposta si riferisce alle zone a traffico limitato e ai marciapiedi, e potrebbe essere una soluzione per provare a risollevare un settore in difficoltà che, stando alle ultime disposizioni, non tornerà operativo prima del 1° giugno

Cristian Summa

Cristian Summa, ristoratore pescarese che gestisce "La bottega del 40" e "Cantina e Cucina", ha pensato per la nostra città a un’idea che sta già nascendo in vari centri urbani d'Italia:

"L’occupazione gratuita del suolo pubblico per permettere al settore dei pubblici esercizi di riuscire a rispettare la regola del distanziamento sociale senza però limitare troppo i coperti. Immagino una Pescara elegante, illuminata, viva e sicura. Quest'estate potrebbe essere così. La nostra città, secondo me, si presta a questa possibilità".

La proposta di Summa, nello specifico, si riferisce alle zone a traffico limitato e ai marciapiedi, e potrebbe essere una soluzione per provare a risollevare un settore in difficoltà che, stando alle ultime disposizioni governative, non tornerà operativo prima del 1° giugno. Secondo il professionista, inoltre, l'esecutivo nazionale dovrebbe essere più concreto:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ci aspettiamo dal governo Conte risposte serie e concrete su temi concreti come gli affitti e le utenze. A marzo il governo si era detto disponibile a sospendere le utenze che invece sono arrivate regolarmente. Le pratiche bancarie non possono essere gestite come un normale finanziamento. Il governo deve dare la possibilità alle banche di non transitare attraverso il canale regolamentato e dei finanziamenti, ma creare un canale apposito. Tutto questo deve essere aggiunto a risorse a fondo perduto. Non si può immaginare di tenere chiuse le attività per tre mesi e farle poi riaprire come se nulla fosse".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • È morto Antonello Luzi, volto noto delle tv private pescaresi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento