rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Economia

Riqualificazione riviera sud, Blasioli: "I lavori non interferiranno con la stagione balneare"

Risponde così il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici di Pescara, Antonio Blasioli, alle preoccupazioni di Riccardo Padovano del Sib-Confcommercio

«La riqualificazione della riviera sud non interferirà con la stagione balneare e se si dovessero verificare degli imprevisti sospenderemo i lavori come fatto per il primo lotto».
Risponde così il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici di Pescara, Antonio Blasioli, alle preoccupazioni di Riccardo Padovano del Sib-Confcommercio.

Questi i tempi dell'intervento come ricorda Blasioli: «69 i giorni necessari per completare la riqualificazione della riviera tra il punto in cui termina il primo lotto (all’altezza di via della Figlia di Iorio) e fino a via De Titta. Parliamo della lavorazione più importante dell’appalto e anche la più consistente, proprio per questo sarà l’intervento che inizierà per primo. Ora, se come ci ha comunicato la ditta, i lavori inizieranno questa settimana, è di tutta evidenza che termineranno entro metà aprile e quindi ben in anticipo rispetto alla stagione di affluenza alle spiagge. Il lavoro a seguire, compreso tra via De Titta e via De Nardis, fino ad arrivare a Piazza Le Laudi comporta invece tempi esigui di realizzazione pari a 30 giorni. È un intervento che non impatta sugli stabilimenti e non è invasivo, ma se dovessimo arrivare in concomitanza con la stagione estiva non avremo problemi a sospendere il cantiere per riprendere a settembre. Restano infine i lavori nell’area dunale e retrodunale che sono della durata di 60 giorni, ma parliamo qui di interventi che si possono svolgere in concomitanza con i precedenti perché incidono già in un’area di cantiere». 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazione riviera sud, Blasioli: "I lavori non interferiranno con la stagione balneare"

IlPescara è in caricamento