rotate-mobile
Economia

La ripresa economica dimostrata dalla puntualità dei pagamenti delle imprese abruzzesi

A Pescara spetta la crescita più elevata

I pagamenti delle imprese sono sempre più puntuali, secondo i dati aggiornati al 30 settembre 2021, registrati dallo Studio Pagamenti di Cribis. Ciò dimostra la ripresa economica in Italia e in Abruzzo.

Le aziende abruzzesi che a settembre hanno pagamento entro la scadenza i propri fornitori sono state il 29,6%, dato che fa guadagnare all’Abruzzo il 13esimo posto nella classifica italiana.

Rispetto al trimestre precedente, aumentano i pagamenti puntuali (+4,6%) e diminuiscono quelli effettuati con ritardi superiori ai 30 giorni (-5,5%), passati dal 18,2% al 17,2%.

A Pescara spetta la crescita più elevata.

Mentre nella classifica delle province italiane il primato spetta a Teramo (66°), seguita da Chieti (74°), L’Aquila (80°) e Pescara (90°).

La situazione in Italia

Le aziende che hanno pagato nei termini i fornitori a settembre 2021 sono il 38%, il miglior dato degli ultimi 10 anni, in aumento del 4,1% rispetto al trimestre precedente e del 9,5% a confronto con la fine del 2019.

Le regioni migliori sono Calabria (+10,6% rispetto a giugno), Campania (+6,4%) e Sicilia (+5,6%).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ripresa economica dimostrata dalla puntualità dei pagamenti delle imprese abruzzesi

IlPescara è in caricamento