rotate-mobile
Economia

Dalla Regione Abruzzo 3.3 milioni di euro per la rimozione e lo smaltimento dell'amianto da scuole e ospedali

A farlo sapere è l'assessore regionale Nicola Campitelli: sottoscritta convenzione anche con la Provincia di Pescara

La Regione Abruzzo ha sottoscritto convenzioni con Asl di Chieti, Comune di Lanciano, Comune di Guardiagrele, Comune di Tornareccio e Provincia di Pescara per un importo complessivo di circa 3,3 milioni di euro finalizzati alla rimozione e smaltimento dell’amianto dalle scuole e dagli ospedali. 
«Raccogliamo oggi un ulteriore risultato frutto del lavoro programmato e avviato nei mesi passati dall’assessorato regionale rifiuti e energia che permetterà di attivare cantieri e nuovi posti di lavoro nel territorio abruzzese e, nel contempo, proteggere la salute dei nostri figli e delle persone più fragili rendendo più sicure le scuole e gli ospedali regionali», commenta l'assessore regionale Nicola Campitelli. 

«Un plauso e un ringraziamento particolare alle amministrazioni e ai tecnici degli enti locali che stanno svolgendo un grandissimo lavoro per il bene unico della collettività. Questi risultati oggi sono la prova che il lavoro di ascolto e collaborazione con i sindaci e i territori è faticoso ma porta sempre a risultati straordinari a beneficio dell’Abruzzo e delle presenti e future generazioni», aggiunge l’assessore ai Rifiuti e all’Energia della Regione Abruzzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Regione Abruzzo 3.3 milioni di euro per la rimozione e lo smaltimento dell'amianto da scuole e ospedali

IlPescara è in caricamento