rotate-mobile
Economia

Inoltrate oltre 1.500 richieste tramite la Cna Abruzzo per il bonus da 600 euro per partite iva e lavoratori autonomi

Letizia Scastiglia, direttore della Cna di Chieti ha fatto il punto della situazione per le domande presentate in Abruzzo per accedere al fondo del Governo

Sono oltre 1.500 le richieste inoltrate in Abruzzo, tramite gli sportelli Cna del patronato Epasa-Itaco (partecipato anche da Confesercenti) per il bonus da 600 euro messo a disposizione dal Governo per partite iva e lavoratori autonomi. Lo ha fatto sapere la Cna con Letizia Scastiglia, direttore della Cna di Chieti che ha evidenziato come ci siano state delle problematiche tecniche legate inizialmente al black out del sito dell'Inps a causa dei troppi accessi e poi lo sblocco tramite corsia preferenziale per i patronati che sono riusciti ad inoltrare le domande.

I nostri operatori della rete ex Epasa, ovvero della rete CNA, sparsi nelle quattro province della nostra regione, hanno istruito e inviato numeri significativi, a testimonianza della loro professionalità e del radicamento tra gli utenti di cui Epasa-Itaco gode. Anche se non si può negare il forte senso di frustrazione vissuto per ore il 1° aprile incollati davanti agli schermi dei computer, in una condizione di totale impotenza. Gli operatori degli uffici di patronato della rete Cna in Abruzzo non hanno smesso in questo momento di difficoltà di prestare la loro assistenza a cittadini e imprese: quasi quotidianamente si formano e informano, confrontandosi con i vertici nazionali, per non essere impreparati a dare risposte precise e puntuali

Ora, spiega la Cna, bisognerà capire se davvero ci sarà la concessione di altri 200 euro aggiuntivi di contributo e comprendere come si muoverà l'Inps soprattutto in virtù delle richieste avanzate dai patronati che hanno chiesto di cambiare le procedure per renderle più semplici, rapide e quindi efficaci.

SALVINI PLAUDE PER LA LEGGE ANTI CRISI ABRUZZESE

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inoltrate oltre 1.500 richieste tramite la Cna Abruzzo per il bonus da 600 euro per partite iva e lavoratori autonomi

IlPescara è in caricamento