rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Economia

La Provincia di Pescara paga fatture in sospeso per 7,5 milioni di euro

Buone notizie per le imprese che hanno eseguito lavori per la Provincia di Pescara. L'ente, infatti, ha sbloccato fondi per pagare fatture pari per un importo complessivo di 7,5 milioni di euro per crediti del 2013

Sbloccati fondi per pagare 7,5 milioni di euro di fatture per lavori eseguiti per conto della Provincia nel 2013.

Lo ha fatto sapere il Presidente Testa, sottolineando come grazie ad un'amministrazione virtuosa, la Provincia in tre mesi ha chiuso di fatto le posizioni debitorie riguardanti il 2013 e pagato anche qualche fattura del 2014.

Le imprese creditrici dunque avranno una boccata d'ossigeno e non dovranno ricorrere alla richiesta di credito dalle banche.Si tratta di appalti riguardanti la viabilità e l'edilizia scolastica.

Nel 2013 la Provincia ha pagato alle imprese 13 milioni 731mila euro, nel 2009 8 milioni 732mila euro, nel 2010 17milioni 45mila euro, nel 2011 16 milioni 569 mila euro, nel 2012 11 milioni 237mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Provincia di Pescara paga fatture in sospeso per 7,5 milioni di euro

IlPescara è in caricamento