rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Economia Centro / Piazza Italia

Provincia & Ambiente: protesta dei lavoratori, Testa: "Nuove soluzioni possibili"

Questa mattina, davanti al Palazzo della Provincia a Piazza Italia, c'è stata la protesta dei lavoratori di Provincia & Ambiente, la società partecipata con gravi difficoltà finanziarie e dipendenti in cassa integrazione da anni

Protesta questa mattina a Piazza Italia, davanti al Palazzo della Provincia, per i lavoratori di Provincia & Ambiente, la società partecipata che vive da anni una situazione di dissesto finanziario, che ha portato 15 dipendenti su 23 alla cassa integrazione ormai da 4 anni. Cassa integrazione che sta per scadere, come spigano i lavoratori in piazza ed i rappresentanti sindacali, che chiedono all'Ente di acquisire tutte le quote del capitale per salvare i posti di lavoro e studiare un piano di rilancio.

Intanto il presidente Testa ha fatto sapere che, durante un incontro tenuto oggi a Roma, il Ministero del Lavoro ha confermato di poter garantire la cassa integrazione guadagni per un anno per l'azienda. Inoltre, la strada dell'acquisizione da parte della Provincia delle quote del socio privato (22%) sembra essere una strada percorribile come chiarito dalla Corte dei Conti.

"A questo proposito convocherò una assemblea straordinaria  per avanzare una proposta in tal senso e spero di poter contare sulla sensibilità del privato e di tutto il consiglio provinciale. L'alternativa, nel caso in cui il privato dovesse rifiutare, sarebbe la vendita delle quote della Provincia o la messa in liquidazione" ha detto Testa, sottolineando gli sforzi profusi dall'amministrazione di centrodestra per risanare l'ente dopo il "dissesto" lasciato dal centrosinistra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia & Ambiente: protesta dei lavoratori, Testa: "Nuove soluzioni possibili"

IlPescara è in caricamento