Economia

Proroga concessioni balneari, il commento della CNA

Cristiano Tomei, coordinatore nazionale della CNA balneatori, interviene in merito alla proroga di cinque anni delle concessioni balneari, dopo il voto del Senato

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPescara

“Cinque anni di proroga delle concessioni delle spiagge demaniali non sono sufficienti per rilanciare gli investimenti e garantire l’occupazione. E’ un provvedimento inadeguato per tutelare 30mila piccole e medie imprese del turismo balneare, per un sistema turistico costiero unico in Europa. Nessuna contrarietà è stata espressa dall’Ue riguardo al provvedimento proposto dal governo spagnolo che prevede addirittura una proroga per le concessioni demaniali di quel paese di 75 anni. La mobilitazione della categoria continua e si aprirà un confronto con il prossimo governo per risolvere in maniera positiva e definitiva questa vertenza che cancellerebbe il sacrificio di migliaia di famiglie che hanno lavorato per tanti anni per costruire questo sistema economico”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proroga concessioni balneari, il commento della CNA

IlPescara è in caricamento