menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Proroga delle concessioni balneari nel bilancio di Governo: soddisfatti i balneatori

Il presidente del Sib Confcommercio Abruzzo Padovano commenta l'inserimento del rinnovo delle concessioni balneari all'interno del bilancio di Governo

Uno spiraglio positivo verso il futuro degli stabilimenti balneari abruzzesi ed italiani. Così il presidente del Sib/Confcommercio Padovano interviene in merito all'inserimento dell'emendamento nella legge di bilancio del Governo per la proroga delle concessioni balneari.

BALNEATORI STRETTI FRA BOLKESTEIN E MAREGGIATE

Padovano sottolinea come i balneatori abbiano presidiato i lavori parlamentari per ottenere questo primo importante passo verso la proroga delle concessioni:

Aspettiamo, naturalmente, di vedere la norma per un giudizio definitivo ma, fin da subito, possiamo dire che  la notizia fornita dalle forze di Governo viene accolta con grande sollievo e soddisfazione dalle 30.000 famiglie di balneari e in modo particolare dalle 3.000 aziende che hanno visto gli impianti balneari distrutti dalle recenti  mareggiate. 

Potranno iniziare tutti a lavorare per rimetterli in funzione in vista della prossima stagione estiva e, soprattutto, potranno ripartire gli investimenti, bloccati da troppo tempo, in questo cruciale settore economico del Paese, per affrontare al meglio l'agguerrita concorrenza internazionale.

Padovano parla della fine di un incubo per i balneatori italiani, duranto nove anno in cui il futuro era incerto e si rischiava di cancellare l'intero settore degli stabilimenti balneari, cardine dell'identità del turismo italiano:

Un ringraziamento a tutte le forze politiche parlamentari che hanno compreso la drammaticità della situazione per tante imprese balneari e un ringraziamento particolare al Ministro del turismo, Gian Marco Centinaio, per l'impegno profuso nel mettere in sicurezza una parte importante del nostro turismo

 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pescarese semina il caos a "La Zanzara" di Radio 24: "Non farò il vaccino e sono pronto a difendere la mia libertà anche con le armi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento