Economia

L'asse attrezzato sarà prolungato fino al porto? Arriva il sì al progetto del Comune

L'assessore Civitarese Matteucci: "Il Comune di Pescara e l'Anas sono al lavoro su un'ipotesi sostenibile. Coglieremo l'occasione per riqualificare anche la banchina e agire sulla circonvallazione"

Contributo operativo all'insegna della sostenibilità e vivibilità cittadina quello portato ieri dal Comune di Pescara alla riunione tenutasi presso la sede della Regione Abruzzo sul prolungamento dell'asse attrezzato fino al porto. Alla riunione erano presenti Regione, Anas, Comune di Pescara, Genio Civile, Soprintendenza ai Beni Paesaggistici e Autorità Marittima, messi intorno ad un tavolo dal presidente Luciano D'Alfonso per fare il punto sul prolungamento dell'asse attrezzato fino al porto e trovare una sintesi tra le diverse proposte avanzate.

La realizzazione di tale opera deve costituire un elemento cardine del nuovo progetto di riqualificazione dell’ambito fluviale, e la soluzione da noi proposta è stata condivisa da tutte le amministrazioni intervenute. Già entro questa settimana vi sarà un incontro operativo con l'Anas per adeguare il progetto inizialmente presentato dall'Azienda alla visione prospettata dal Comune - così l'assessore alla Mobilità e sviluppo del Territorio Stefano Civitarese Matteucci - Riteniamo che il completamento dell’asse attrezzato possa costituire l’occasione per la riqualificazione e la conservazione delle aree golenali del lungofiume sud attraverso la realizzazione di una strada di accesso diretto al porto dall’asse attrezzato che correrà congiuntamente alla viabilità urbana locale, la realizzazione di un sistema di trasporto pubblico di collegamento stazione-porto-aeroporto, percorsi carrabili e pedonali e aree verdi lungo le sponde fluviali”.

Progetto prolungamento asse attrezzato fino al porto

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'asse attrezzato sarà prolungato fino al porto? Arriva il sì al progetto del Comune

IlPescara è in caricamento