rotate-mobile
Economia

Pomilio Blumm vince bandi in Perù, Maldive e Sri Lanka 

L’agenzia di comunicazione pescarese, dopo il bando record da 200 milioni di euro, raddoppia il fatturato e prepara gli spot per l’Agenzia delle Entrate

La Pomilio Blumm continua a conquistare bandi internazionali e si prepara ad aprire uffici in Sudamerica e nelle isole dell’Oceano Indiano grazie alle vittorie in Perù e Sri Lanka. Dopo aver vinto il bando record da 200 milioni di euro della direzione generale della Commissione europea, la società guidata da Franco Pomilio prosegue il suo trend di crescita, aggiudicandosi nuove gare fuori dal continente europeo. Una sfida, quella dell'espansione internazionale, che si abbina all’altro progetto mondiale riguardante il rilancio del Made in Italy, con lo spot trasmesso in tutto il globo, da Times Square a New York fino a Tokyo, passando per ognuno dei 26 Paesi nei quali è on air la campagna.

«Siamo orgogliosi di aver dato il nostro contributo a questa prima, storica azione di nation branding dell’Italia – commenta Franco Pomilio, presidente di Pomilio Blumm – e dopo aver chiuso un 2021 da record abbiamo iniziato nel migliore dei modi anche il nuovo anno». All’orizzonte si profila infatti un altro prestigioso appuntamento, l'organizzazione a Bruxelles del summit tra Unione Europea e African Union che si svolgerà il 17 e 18 febbraio. Il vertice rappresenterà un'opportunità unica per gettare le basi di un partenariato tra Europa e Africa rinnovato e più profondo, che tenga conto di sfide globali come il cambiamento climatico e l'attuale crisi sanitaria, nonché di strumenti e soluzioni per promuovere la stabilità e la sicurezza nei due continenti.

Nel frattempo è in procinto di partire l’attività in Perù, con una cooperazione bilaterale tra l’Unione Europea e il Paese sudamericano. È prossimo alla firma inoltre il contratto che vedrà impegnata Pomilio Blumm nello Sri Lanka e alle Maldive. Per la delegazione dell'Unione Europea nei due Paesi, la società pescarese fornirà servizi di consulenza per migliorare l'immagine e la visibilità dell'Ue e il suo contributo alla cooperazione e allo sviluppo dei due Paesi. 

Tornando in ambito nazionale, infine, Pomilio Blumm ha realizzato gli spot per l’Agenzia delle Entrate, per promuovere la digitalizzazione dei servizi e la prenotazione degli appuntamenti attraverso varie modalità (sito, app, web ticket, telefono). Per supportare l’Agenzia delle Entrate sono stati realizzati dei video, social card e un tutorial per spiegare le modalità per entrare in contatto con gli uffici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomilio Blumm vince bandi in Perù, Maldive e Sri Lanka 

IlPescara è in caricamento