rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Economia

Piano Asl Pescara: Il PD critica e boccia il provvedimento

Il PD critica duramente il piano sanità della Asl di Pescara, che prevede un forte ridimensionamento dell'Ospedale di Popoli. Nel corso di una conferenza stampa, il consigliere Marinella Sclocco e gli amministratori locali di Popoli ed Abbateggio hanno bocciato l'intero documento

Non fa sconti il PD riguardo il piano Asl Pescara. Nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta ieri in città, il consigliere regionale Marinella Sclocco, insieme agli amministratori locali di Popoli ed Abbateggio, ed al segretario provinciale Castricone hanno bocciato per intero il piano.

Nel documento, in particolare, si parla di forti tagli e ridimensionamenti di molti reparti dell'Ospedale di Popoli, con la chisura al pubblico ed il blocco dei ricoveri, per far posto ad un'attività prettamente ambulatoriale.

Solo nell'Ospedale di Popoli, infatti, verranno tagliati ben 71 posti letto, nei reparti di Nefrologia, Oncologia, Farmacia,
Chirurgia Endoscopica, Pronto soccorso e Ortopedia e Traumatologia che non garantiranno un servizio al cittadino continuativo, a vantaggio delle strutture private.

Castricone ha commentato : "Di fronte a questa situazione é scandaloso assistere al silenzio di alcuni politici, come il sindaco di San Valentino, o alle dichiarazioni dell'assessore provinciale, Mario Lattanzio, che parla bene del Piano".

Nelle prossime settimane saranno avviate alcune iniziative per contrastare il Piano Asl Pescara, fra cui la visita nei comuni di San Valentino e Scafa dell'ex presidente del Senato Franco Marini.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano Asl Pescara: Il PD critica e boccia il provvedimento

IlPescara è in caricamento