rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Economia Pianella

Pianella aderisce al piano Cittaslow per il Recovery fund

Esprime soddisfazione il sindaco Marinelli, rieletto recentemente anche vice presidente di Cittaslow International: “Sin dall’elaborazione del nostro programma elettorale abbiamo posto i 17 obiettivi di sostenibilità dell’Onu al centro del progetto di sviluppo locale”

Pianella aderisce al piano Cittaslow per il Recovery fund. Esprime soddisfazione il sindaco Marinelli, rieletto recentemente anche vice presidente di Cittaslow International: “Sin dall’elaborazione del nostro programma elettorale abbiamo posto i 17 obiettivi di sostenibilità dell’Onu al centro del progetto di sviluppo locale”, sottolinea.

“Siamo convinti – evidenzia il primo cittadino – che il modello di qualità della vita che nelle cittaslow viene concretamente e costantemente messo in pratica costituisca un parametro di riferimento importante per disegnare la dimensione futura delle piccole città sostenibili che costituiscono il valore aggiunto della nostra realtà nazionale e, pertanto, portiamo al governo italiano un patrimonio di best practice, valori e idee che sarà sicuramente utile per disegnare al meglio lo scenario delle future generazioni europee”.

La strategia su cui si intende puntare prevede più aree tematiche:

  • costruire il futuro nei Borghi Slow aumentando la qualità della mobilità e rafforzando la medicina di base
  • promuovere l’insediamento di nuovi residenti nei comuni minori, con interventi di ripristino del patrimonio pubblico e la creazione di spazi per il lavoro creativo
  • adottare approcci innovativi nella gestione della biodiversità e del territorio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pianella aderisce al piano Cittaslow per il Recovery fund

IlPescara è in caricamento