menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara, pedonalizzazione riviera: Confcommercio dice no

Il Presidente di Confcommercio Pescara Danelli boccia la proposta della Giunta Comunale di rendere pedonalizzata in modo permanente la riviera. "Scelta scellerata, piuttosto riaprano Corso Vittorio"

No alla pedonalizzazione delle riviere. Confcommercio rimanda al mittente la proposta della Giunta Comunale che, nel programma riguardante le opere da realizzare nei prossimi mesi/anni, avrebbe inserito anche la creazione di una maxi isola pedonale sul lungomare.

Secondo Danelli, presidente provinciale, Pescara è una città a vocazione commerciale e questo provvedimento finirebber per danneggiare gli operatori che si trovano in quella zona.

"La Riviera Nord di Pescara è un’arteria fondamentale per accedere alla nostra città e presenta marciapiedi molto ampi più che adeguati per il traffico pedonale anche nei mesi estivi che presentano picchi di presenze sul lungomare. Senza contare l’aumento dello smog e delle polveri sottili che si concentrerebbero solo sulle poche vie di accesso rimaste come Viale Bovio e Via Regina Margherita." ha dichiarato il presidente, aggiungendo che la giunta dovrebbe invece valutare l'ipotesi di riaprire in entrambi i sensi di marcia anche Corso Vittorio Emanuele.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Attualità

Prenotazioni vaccini per la fascia 50-59 anni al via, ecco come fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento