Economia

Pescara, nuovi voli Ryanair: commenti e reazioni

Dal mondo delle associazioni di categoria arrivano commenti positivi in merito all'annuncio delle nuove rotte per Polonia e Danimarca, mentre Forza Italia critica la cancellazione del volo per Parigi

Sì ai nuovi voli di Ryanair per Cracovia e Copenaghen, dubbi e perplessità per la cancellazione del volo per Parigi. A poche ore dall'annuncio della compagnia irlandese low cost delle nuove rotte con partenza e destinazione Pescara, arrivano i commenti e le reazioni.

Le associazioni di categoria, in particolare Confesercenti e Confartigianato, plaudono la decisione di Ryanair di potenziare l'offerta nello scalo pescarese, ma chiedono immediatamente l'avvio di campagne di marketing e di comunicazione al fine di incentivare l'arrivo di turisti e di contatti commerciali dai rispettivi Paesi.

"Abbiamo il tempo per strutturare innovative azioni di marketing e promozione in Danimarca e Polonia, che la Regione deve coordinare con la piena consapevolezza della grande occasione che ci si presenta davanti, in quanto parliamo di mercati particolarmente in crescita. Al tempo stesso bisogna organizzare da subito, senza perdere tempo, l’accoglienza in Abruzzo, adeguando i nostri servizi alle esigenze di quel target turistico" hanno dichiarato  il presidente di Confesercenti Abruzzo Daniele Erasmi ed il direttore regionale Lido Legnini.

Dello stesso avviso Confartigianato, che auspica la massima collaborazione fra enti istituzionali (in particolare la Regione) e le associazioni dei commercianti ed imprenditori locali al fine di ottenere strategie commerciali e di marketing vincenti: "L’obiettivo comune deve essere quello di rendere l’Abruzzo una destinazione. E’ necessario l’impegno di tutti ed è fondamentale saper promuovere un vero gioco di squadra" ha dichiarato il presidente regionale Di Tecco.

I consiglieri regionali di Fi Febbo e Sospiri esprimono invece perplessità per la scelta di Ryanair di cancellare da subito la rotta con Parigi, capitale della Francia e bacino potenzialmente molto vasto di turisti in arrivo nella nostra Regione, e chiedono alla giunta Regionale di impegnarsi affinchè la decisione venga rivista.

Camillo D'Alessandro, consigliere PD delegato ai trasporti, ha replicato: "Ai rappresentanti di Forza Italia non va mai bene nulla: prima paventavano la chiusura dell’aeroporto; poi la smobilitazione della base di Ryanair; infine, vistisi sempre smentiti dalla realtà dei fatti, oggi se la prendono con le nuove rotte del vettore low cost. Ma noi vogliamo rassicurarli: il collegamento con Parigi resta un obiettivo sul quale stiamo lavorando, sapendo che questa destinazione può essere garantita anche da altre compagnie aeree".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, nuovi voli Ryanair: commenti e reazioni

IlPescara è in caricamento