Economia

Pescara, Comune: canoni affitto locali, scatta l'adeguamento

L'assessore comunale Seccia ha annunciato l'adeguamento per i canoni di affitto dei locali di proprietà comunale, in base al Regolamento approvato nel 2007 e mai applicato. "Nessun salasso"

L'assessore comunale Seccia ha annunciato l'adeguamento per i canoni di affitto dei locali di proprietà comunale, in base al Regolamento approvato nel 2007 e mai applicato.

Seccia, infatti, ha ribadito che i canoni inspiegabilmente, nonostante l'approvazione della delibera dal parte del Consiglio Comunale, non sono mai stati aggiornati.

Il Comune ha completato il censimento degli immobili di proprietà comunale, con una ricognizione precisa dello stato di manutenzione e delle società o associazioni che hanno in gestione tali locali.

"Nella redazione di tale strumento ci siamo resi conto che molte associazioni operanti sul territorio, circa 60, beneficiavano dell’uso di nostre proprietà pagando cifre irrisorie, appena 51,65 euro l’anno, in alcuni casi 55 euro l’anno, come nel caso dell’ex Casello Ferroviario sulla strada-parco, completamente ristrutturato e ammodernato con l’investimento di fondi pubblici" ha sottolineato Seccia, ricordando che sarà difficile quantificate l'aumento medio, in quanto ogni locale ha dimensioni e dislocazioni diverse.

Inoltre, il Comune invierà una lettera a tali enti o associazioni per chiedere di dare prova del pagamento dei canoni dal 2005 al 2011. In caso di inottemperanza per gli arretrati, i locali torneranno in possesso del Comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, Comune: canoni affitto locali, scatta l'adeguamento

IlPescara è in caricamento