rotate-mobile
Economia

Inflazione, Pescara è la città più cara d'Abruzzo

A dirlo è la classifica stilata e diffusa dall'Unc, l'Unione Nazionale dei Consumatori

Pescara, sul fronte del tasso di inflazione, risulta essere la città più cara della regione Abruzzo.
A dirlo è la classifica stilata e diffusa dall'Unc, l'Unione Nazionale dei Consumatori.

A livello italiano solo a Potenza, Ancona e Caltanissetta gli acquisti sono più convenienti che ha calcolato l'aumento del costo della vita, sulla base dell'inflazione media registrata dall'Istat.

A guidare la classifica dell'inflazione è Bolzano con una stangata pari a 632 euro in più di spesa a famiglia in un solo anno (+ 1,8%). Nel centro Italia, per l'Umbria è Terni (+1,5%, +337 euro) il capoluogo di provincia più caro, per le Marche è Ascoli Piceno (+1,7%, +342 euro), per il Lazio è Roma (+1,1%, +266 euro), anche se la Capitale si colloca solo al 43° posto della classifica generale, per l'Abruzzo è Pescara (+1,2%, +243 euro).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inflazione, Pescara è la città più cara d'Abruzzo

IlPescara è in caricamento