Economia

Pescara, Centro Commerciale Naturale: i negozianti chiedono tempi brevi

I commercianti che hanno aderito alla costituzione del Centro Commerciale Naturale, a Pescara, chiedono all'amministrazione comunale tempi brevi per la realizzazione del progetto

I commercianti che hanno aderito alla costituzione del Centro Commerciale Naturale, a Pescara, chiedono all'amministrazione comunale tempi brevi per la realizzazione del progetto.
E' quanto emerso ieri dopo l'incontro fra i rappresentanti dei consorzi ed associazioni di via e l'assessore Cardelli.

Cardelli ha sottolineato come l'amministrazione comunale intenda dare risposte immediate, per garantire, con la nascita del Centro Commerciale Naturale, un organo che possa partecipare attivamente alle decisioni e scelte strategiche per il rilancio del commercio nel centro di Pescara.

“Nulla è deciso in via pregiudiziale , ma come abbiamo continuato a ripetere da settimane, sarà il Consiglio d’Amministrazione del Centro commerciale naturale a effettuare le scelte di investimento o di proposta con il voto del 75 per cento dei rappresentanti. A partire da oggi riprenderemo una nuova fase di incontri allargati" ha fatto sapere l'assessore, sottolineando come la cifra di 470 mila euro di investimenti sia indicativa e virtuale, che come partenza è sicuramente eccessiva.

Cardelli ha sottolineato come la Confcommercio sia preoccupata per i possibili ritardi nella realizzazione del progetto a causa di contrapposizioni politiche in consiglio comunale.

“L’esito del vertice  è stato unanimemente a favore del Centro commerciale" ha concluso l'assessore al commercio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, Centro Commerciale Naturale: i negozianti chiedono tempi brevi

IlPescara è in caricamento