rotate-mobile
Economia

Pedaggi A24 e A25, Strada dei Parchi è perentoria: "Non abbasseremo le tariffe"

In una nota diffusa ieri sera, la società concessionaria delle due autostrade che collegano l'Abruzzo e il Lazio (tra cui la Pescara-Roma), si esprime sulle iniziative per ridimensionare l'aumento dei pedaggi: "Affrontare il tema in una logica strutturale"

"La società Strada dei Parchi da sempre si dice pronta ad affrontare il tema delle tariffe in una logica strutturale. Tanto da aver avanzato diverse proposte di Piano Economico Finanziario capaci di tenere sotto controllo proprio l'incremento tariffario".

Cosi', in una nota diffusa ieri sera, si è espressa la società Strada dei Parchi spa, concessionaria delle autostrade A24 e A25 che collegano l'Abruzzo e il Lazio (tra cui la Pescara-Roma), sulle iniziative per ridimensionare l'aumento dei pedaggi.

"Proposte - continua la nota - che finora non hanno incontrato il favore del ministero. La concessionaria di A24 e A25, comunque, non è disposta ad accogliere soluzioni che scaricano di nuovo sulla società l'onere delle tariffe".

L'azienda sottolinea che "in attesa di conoscere ufficialmente l'orientamento emerso nell'incontro tra il ministro e Delrio e i due presidenti delle regioni Lazio e Abruzzo, il concessionario ritiene opportuno ribadire la sua posizione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedaggi A24 e A25, Strada dei Parchi è perentoria: "Non abbasseremo le tariffe"

IlPescara è in caricamento