rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Economia

Parte in anticipo la raccolta delle olive nel pescarese

E' già partita a Loreto Aprutino e dintorni la raccolta delle olive, che solitamente ha inizio dopo il 20 ottobre. Il per la Tutela dell'olio extravergine di oliva D.O.P. "Aprutino pescarese" vista la maturazione precoce ha chiesto una deroga

Parte in anticipo la raccolta delle olive nel pescarese, con la richiesta da parte del Consorzio per la Tutela dell'olio extravergine di oliva D.O.P. "Aprutino pescarese" di una deroga al Ministero per anticipare i tempi.

Solitamente infatti la norma stabilisce il 20 ottobre come data di inizio, ma a causa delle alte temperature raggiunte a luglio ed agosto la maturazione è sensibilmente in anticipo, e quindi per non rischiare di danneggiare le qualità organolettiche del prodotto.

"Il risultato raggiunto e' frutto di una perfetta integrazione di forze e professionalita' tra il Consorzio di Tutela DOP Aprutino Pescarese, Camera di Commercio di Pescara (Ente di certificazione esterno), Assessorato Regionale all'Agricoltura e Ministero delle Politiche Agricole. Quello del fare squadra, si conferma un metodo di lavoro infallibile ed indispensabile per affrontare le nuove sfide di mercato, valorizzare le nostre eccellenze e sostenere l'economia dei nostri territori" ha dichiarato il presidente del consorzio Ferri.

Lo scorso anno lo ricordiamo la raccolta era stata molto scarsa, tanto da mettere in difficoltà i produttori locali con un innalzamento dei prezzi. Quest'anno invece la raccolta dovrebbe essere in linea con la media degli ultimi anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte in anticipo la raccolta delle olive nel pescarese

IlPescara è in caricamento