rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Economia

Palacongressi Montesilvano, Confcommercio: "Quale futuro per la struttura?"

La Confcommercio Pescara, dopo aver appreso che la Provincia intende abbandonare la struttura, chiede una riflessione attenta prima di realizzare nell'area dell'Ex Cofa un progetto dello stesso tipo

Quale futuro per il Palacongressi di Montesilvano?
E' la domanda che si pone la Confcommercio di Pescara, dopo aver appreso dalla stampa che la Provincia sarebbe intenzionata a lasciare la struttura.

"Appare davvero singolare lo scarso interesse per lo sviluppo della struttura congressuale già esistente alla luce del paventato proposito di realizzare un nuovo Palazzo dei Congressi nella zona dell’ex Cofa. Riteniamo tale distonica valutazione alquanto singolare perché le cose sono due: o si intende puntare sul turismo congressuale ed allora non si comprende perché rinunciare alle proprie quote nel Palacongressi di Montesilvano, o non ci si crede ed allora non si capisce perché ciò che non funziona a Montesilvano dovrebbe funzionare a Pescara." dichiara la Confcommercio, che crede nel turismo congressuale per il rilancio dell'economia del nostro territorio.

Il costo di un'eventuale riqualificazione sarebbe sicuramente inferiore rispetto a una nuova costruzione, permettendo in tempi brevi di offrire una struttura competitiva per poter proporre la struttura fra i gestori della PMC “Eventi e Congressi”, rete di imprese e di enti pubblici che insieme arrivino alla costituzione di un vero e proprio Convention Bureau d’Abruzzo.

Per questo, la Confcommercio chiede a Testa e al Comune di Montesilvano di redigere un progetto di riqualificaizone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palacongressi Montesilvano, Confcommercio: "Quale futuro per la struttura?"

IlPescara è in caricamento