Giovedì, 28 Ottobre 2021
Economia

Olio d'oliva in Abruzzo: buona qualità, ma scende la produzione

Una flessione del 15% della produzione di olio extravergine d'oliva, a fronte di una buona qualità. E'il dato riguardante la produzione olivicola in Abruzzo per quanto riguarda la raccolta ancora in corso sul territorio

Una flessione del 15% della produzione di olio extravergine d'oliva, a fronte di una buona qualità. E'il dato riguardante la produzione olivicola in Abruzzo per quanto riguarda la raccolta ancora in corso sul territorio.

I dati sono stati elaborati dall'Unaprol ed illustrati questa mattina a Pescara, dove è stata presentata in anteprima la guida del Gambero Rosso "Oli D'Italia".

A livello provinciale, Chieti contribuisce con il 50% della produzione totale, Pescara con il 30%. Dal punto di vista del mercato, fra Abruzzo e Molise sono stati venduti nel 2011 2,5 milioni di litri, per circa 9 milioni di euro.

Tre le Dop presenti in Abruzzo: l'Aprutino Pescarese, il Pretuziano delle colline teramane e Colline Teatine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olio d'oliva in Abruzzo: buona qualità, ma scende la produzione

IlPescara è in caricamento