rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Economia

Padovano (Confcommercio): "A lavoro con i Comuni per crescere nell'ottica della Nuova Pescara"

Il presidente dell'associazione ha iniziato dalle realtà di Picciano e Collecorvino il tour che toccherà tutte quelle della provincia: "Se non ci fossero state le attività in queste città sarebbe stato difficile andare avanti"

Valorizzare e sviluppare l'economia in tutti i 46 Comuni di Pescara nell'ottica della Nuova Pescara. Questo l'obiettivo del presidente della Confcommercio Pescara Riccardo Padovano che ha iniziato oggi un vero e proprio tour nelle città della provincia per confrontarsi con i sindaci e le realtà del territorio. Il primo appuntamento è stato a Picciano e Collecorvino dove Padovano ha incontrato i primi cittadini Vincenzo Catani e Paola D'Amico. Con i due, fa sapere Padovano, è intercorsa “una chiacchierata proficua e uno scambio di opinioni e punti di vista, tenuto conto che nell’area vestina ci sono diversi Comuni che meritano la massima attenzione da parte della Confcommercio: una organizzazione che rappresenta anche gli imprenditori non può che promuovere la crescita nel proprio territorio di nuove attività commerciali”, dichiara Padovano che sottolinea come se non ci fossero state queste attività nei piccoli centri, gli stessi “non avrebbero avuto forse la forza di andare avanti durante la pandemia, con la fornitura di servizi e generi di prima necessità. La pandemia ha fatto riscoprire per così dire il negozio sotto casa. Per questo dico che oggi più che mai la Confcommercio deve puntare alla valorizzazione e alla crescita di tutti i 46 comuni della provincia di Pescara”. Il tour proseguirà nella Val Pescara.

“La realtà del pescarese – prosegue il presidene Confcommercio - è una realtà importante anche in funzione di quello che accadrà in un prossimo futuro perché con la nascita della Nuova Pescara i Comuni piccoli della provincia e delle aree più interne saranno fondamentali per diverse attività economiche. E mi riferisco all’albergo diffuso e non solo, con la riscoperta dei rapporti umani e di quella socialità che abbiamo un po’ smarrito e che nei piccoli centri resiste ancora. E allora per far sì che si torni ad avere il rapporto con l’altro e allo sviluppo delle aree interne e più lontane dalle città, abbiamo deciso - conclude Padovano - di iniziare ad avere un maggiore contatto con le relata economiche che insistono nella provincia di Pescara, attraversando come Confcommercio tutto il territorio della provincia e che avrà uno dei suoi momenti clou il 13 aprile a Penne dove si svolgerà una tavola rotonda a tema sull’importanza del territorio del pescarese per la ripresa economica post pandemia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padovano (Confcommercio): "A lavoro con i Comuni per crescere nell'ottica della Nuova Pescara"

IlPescara è in caricamento