Mercoledì, 16 Giugno 2021
Economia

Rapine in banca, calo del 50% in Abruzzo nel 2020: 2 colpi a Pescara

A fornire il dato è l’Abi, l’associazione bancaria italiana, tramite l’Ossif, il centro di ricerca Abi sulla sicurezza, al convegno Banche e Sicurezza 2021

foto di repertorio

Nel 2020 sono state in totale 3 le rapine messe a segno negli sportelli delle banche abruzzesi, ovvero la metà di quelle registrate l’anno prima quando furono 6 con un calo del 50 per cento.

A livello nazionale le rapine allo sportello sono passate da 272 del 2019 alle 119 del 2020 (-56,3%). Cala anche il cosiddetto indice di rischio, cioè il numero di rapine ogni 100 sportelli, che è passato da 1,1 a 0,5 a livello nazionale e da 1,1 a 0,6 in Abruzzo.
 
Delle 3 rapine avvenute nella nostra regione, 2 sono state messe a segno in provincia di Pescara e una in quella di Chieti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine in banca, calo del 50% in Abruzzo nel 2020: 2 colpi a Pescara

IlPescara è in caricamento