rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Economia

Niente collegamento marittimo con la Croazia nell'estate 2023, deserta anche la seconda gara

Nessuna compagnia ha risposto al bando pubblicato dalla Camera di Commercio per individuare un operatore che avrebbe potuto servire la tratta tra Pescara e Croazia

Nemmeno nell'estate 2023 sarà possibile raggiungere la Croazia via mare partendo dal porto di Pescara.
È infatti andata deserta anche la seconda gara indetta dalla Camera di Commercio per individuare una compagnia che avrebbe potuto operare la tratta che tanto è stata amata da tutti gli abruzzesi.

Dunque, almeno per il momento, il sogno di poter raggiungere nuovamente l'altra sponda del mare Adriatico non potrà essere realizzato.

La Camera di Commercio aveva pubblicato nel mese di ottobre il bando ma nei 35 giorni di tempo a disposizione nessuno si è fatto avanti entro il 14 novembre. Dunque, al di là delle parole e delle intenzioni, il porto di Pescara resterà ancora inutilizzato sul fronte del traffico passeggeri. Nei prossimi giorni è in programma un incontro tra Camera di Commercio e amministrazIone comunale allo scopo di provare a percorrere altre strade.  L'ultima compagnia ad avere operato il collegamento è stata la Snav con un catamarano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente collegamento marittimo con la Croazia nell'estate 2023, deserta anche la seconda gara

IlPescara è in caricamento