rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Economia

Natale 2014, a Pescara si spenderà il 18% in meno per i regali

Un calo importante a Pescara e provincia per la spesa destinata all'acquisto dei regali di Natale. Secondo un studio di Contribuenti.it, la riduzione si aggirerà attorno al 18%. Boom di acquisti nei negozi cinesi

Calo sensibile della spesa destinata all'acquisto di regali di Natale a Pescara e provincia. E' quanto prevede uno studio pubblicato da Contribuenti.it riguardante le prossime festività natalizie.

Il budget verrà ridotto in media del 18% rispetto allo scorso anno.

Boom, invece, nell'acquisto di prodotti cinesi con un aumento  del 16%. Addirittura si stima che per quest'anno, a Pescara oltre la metà dei regali arriverà dai numerosi negozi asiatici presenti sul territorio.

Il motivo? La sfiducia dei consumatori nel Made in Italy: molti consumatori infatti che scelgono prodotti cinesi sono convinti che anche i prodotti a marchio italiano siano in realtà realizzati in Cina. La maggior parte però sceglie questa opzione per risparmiare. A commentare il dato Donato Fioriti, della Giunta Nazionale ass. Consumatori "Contribuenti Italiani" e Presidente per l'Abruzzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale 2014, a Pescara si spenderà il 18% in meno per i regali

IlPescara è in caricamento