rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Economia

I pescaresi non pagano le multe: il Comune incassa solo il 30% delle contravvenzioni

Due pescaresi su tre non pagano le multe nei tempi stabiliti dalla Legge. Con l'avvicinarsi della fine del 2016 arrivano i dati riguardanti le sanzioni comminate dalla Polizia Municipale in città

Solo un pescarese "indisciplinato" su tre paga nei tempi stabiliti le contravvenzioni comminate dalla Polizia Municipale. E per il 2015 si attendono dati ancora peggiori. E' un quadro chiaro e preoccupante quello che emerge dai dati che il Comando dei vigili urbani sta elaborando dopo aver verificato gli incassi ricevuti nell'anno in corso ormai agli sgoccioli.

Nelle casse del Comune mancherebbero 2,5 milioni di euro che dovevano già essere incassati per gli anni precedenti, senza considerare il dato sulle multe del 2015. Per questo, a breve potrebbe partire un'operazione di riscossione crediti in accordo con la Soget con cartelle esattoriali che prevedono non solo il pagamento delle cifre previste comprese le sanzioni ma anche una mora del 10%.

A quanto pare, le cartelle dovrebbero partire nella seconda decade di gennaio. Per ora gli automobilisti interessati saranno solo quelli che non hanno pagato sanzioni comminate fino a 24 mesi fa, ma nel corso del 2017 partiranno anche gli accertamenti per gli anni 2015 e 2016.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I pescaresi non pagano le multe: il Comune incassa solo il 30% delle contravvenzioni

IlPescara è in caricamento