Venerdì, 14 Maggio 2021
Economia Centro / Via Cesare Battisti

Movida selvaggia, decisione shock per otto locali: "Chiudiamo in anticipo"

A partire da domani 7 ottobre otto locali della zona fra Piazza Muzii e via Cesare Battisti abbasseranno le saracinesche in anticipo rispetto agli orari consentiti dalla legge. "No al cicchetto, si agli steward"

Stop alla Movida selvaggia fra piazza Muzii e via Battisti, nuove regole e rispetto per i residenti e per la città.

Otto locali della nuova Movida cittadina, che di fatto è diventata il secondo punto di riferimento per il divertimento cittadino dopo Pescara Vecchia, hanno deciso di anticipare volontariamente la chiusura rispetto a quanto consentito attualmente dalla legge e dalle ordinanze sindacali.

Dopo gli ultimi episodi di violenza, degrado e mancanza di ordine pubblico arriva questa risposta che si concretizzerà con la nascita dell'associazione “Centro Giusto”.

Nel fine settimana le saracinesche saranno abbassate alle 2, mentre negli altri giorni all'1.30. Novità importanti anche sul fronte della sicurezza, con codice di comportamento che prevede otto regole necessarie ed indispensabili per far parte del consorzio.

ANCORA FAR WEST NELLA MOVIDA

"No al cicchetto, sì agli steward per la sicurezza" lo slogan di questi coraggiosi esercenti, che preferiscono rinunciare ad una parte degli incassi per garantire tranquillità e spensieratezza non solo ai residenti ma anche ai numerosissimi clienti che affollano le strade soprattutto nei week end.

"Centro Giusto" ha annunciato altre iniziative nelle prossime settimane.

Hanno aderito la pizzeria Caracciolo, la focacceria Pomm, la birreria Leardi, la Bottiglieria l'english pub White Cliff, il cocktail bar La Nuova Lavanderia, la vineria Vinamore, il Caffè Ideale e l'osteria Papille.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida selvaggia, decisione shock per otto locali: "Chiudiamo in anticipo"

IlPescara è in caricamento