Economia Montesilvano

Montesilvano ammessa al progetto Abruzzo Include con un finanziamento di 450.000 euro

Ottenuto il contributo economico regionale per l'apertura di uno sportello di contrasto alla povertà e all'esclusione sociale. Previste iniziative per la promozione ed il sostegno dell'inserimento lavorativo

Il Dipartimento Politiche per la Salute e Welfare della Regione Abruzzo ha approvato gli esiti di ammissibilità al finanziamento del progetto presentato dal Comune di Montesilvano insieme all'associazione temporanea di scopo formata dagli enti d'ambito "Maiella Morrone" e "Vestina". Si tratta del programma "N.O.I. - Nuovi Orientamenti per l'Inclusione" che si prefigge di promuovere tirocini in favore degli utenti partecipanti.

Si rivolge a tutti coloro che vivono in una condizione di disagio e che per mezzo di tali tirocini retribuiti potranno ricominciare a costruire la propria autonomia. La cifra ammonta a 450.000 euro suddivisa in due parti: 125.000 per un minimo di 63 utenti coinvolti nello sportello di contrasto alla povertà e 325.000 euro verranno invece investiti nelle azioni di inclusione attiva finalizzate all’attivazione di almeno 63 tirocini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano ammessa al progetto Abruzzo Include con un finanziamento di 450.000 euro

IlPescara è in caricamento