rotate-mobile
Economia

Mercato immobiliare: a Pescara le quotazioni salgono, Strada Parco a buon prezzo

Ad andare meglio sono le case in buone condizioni, il nuovo e il ristrutturato, mentre per le abitazioni da ristrutturare si registrano ancora valori in calo; le tipologie più richieste sono trilocali e quattro locali

Secondo l'osservatorio del Gruppo Tecnocasa a Pescara nella prima parte del 2017 le quotazioni immobiliari sono leggermente cresciute del 2,4% su base semestrale. Prezzi in lieve rialzo nell’area della Riviera di Pescara che si estende a Nord, fino a Montesilvano. Ad andare meglio sono le tipologie in buone condizioni, il nuovo e il ristrutturato, mentre per le abitazioni da ristrutturare si registrano ancora valori in calo.

La domanda si concentra in prevalenza sull’abitazione principale e le tipologie più richieste sono trilocali e quattro locali. La zona più costosa, ma anche più signorile, è quella identificata da viale della Riviera dove sorgono immobili di pregio, spesso con vista mare, ville singole e palazzi d’epoca.

Oltre a prime case ci sono anche soluzioni acquistate da persone residenti fuori Pescara che comprano la casa per le vacanze. Per le soluzioni usate, signorili e con vista mare si registrano valori medi di 3000 € al mq con punte di 5000 € al mq per quelle di nuova costruzione. Prezzi e caratteristiche simili si evidenziano nelle strade parallele come viale Kennedy, viale Regina Margherita e via Regina Elena.

Meno costose le abitazioni che sorgono sulla Strada Parco (lato mare), zona residenziale più economica dove acquistano coloro che hanno una disponibilità di spesa più contenuta. Infatti per le soluzioni degli anni ’70 si registrano valori medi di 1600-1700 € al mq. I prezzi scendono ulteriormente su viale Bovio, nella zona di Piazza Duca d’Aosta, dove le quotazioni si attestano a 1300-1400 € al mq.

Sempre nella zona nord, al confine con Montesilvano, si trova l’area di Santa Filomena: qui i prezzi di un buon usato sono di 900-1000 € al mq ed acquistano prevalentemente persone provenienti da Montesilvano che desiderano rientrare in città.

Da segnalare la presenza dei lavori per la realizzazione del nuovo Filobus che interessano la zona pedonale di Strada Parco: il progetto prevede il collegamento diretto tra Pescara e Montesilvano. Sul mercato delle locazioni si segnala una buona domanda in zona Porta Nuova. Il canone di un bilocale è di 400-500 € al mese, mentre per i trilocali la spesa sale a 500-600 € al mese. I contratti utilizzati sono a canone libero oppure a canone concordato con cedolare secca.

Prezzi ancora in leggero calo nell’area Sud di Pescara nella prima parte del 2017. Si registra comunque un mercato vivace, il numero delle compravendite infatti è in crescita grazie al ribasso delle quotazioni degli ultimi anni e ad una maggiore facilità di accesso al credito. In questa area della città circa il 50% degli acquisti viene effettuato da investitori, spinti dalla presenza dell’Università e del Tribunale. A comprare per mettere a reddito sono in genere persone provenienti da fuori, in particolare da Roma, Foggia, Frosinone e Campobasso.

Chi acquista per investimento cerca soluzioni con più vani, almeno 3 o 4, e vuole spendere cifre mediamente comprese tra 100 e 120 mila €. Affittare una camera singola a studenti universitari rende 180-200 € al mese, mentre il canone mensile di un trilocale si attesta tra 500 e 600 € al mese. Il contratto più utilizzato è quello a carattere transitorio. Chi compra l’abitazione principale evidenzia esigenze diverse, le richieste infatti si focalizzano su tipologie recenti e situate in aree ben servite come ad esempio l’area di viale Marconi.

L’area compresa tra viale Marconi e il Lungomare Cristoforo Colombo è caratterizzata da abitazioni costruite tra i primi anni ’60 ed i primi anni ’70, si tratta in genere di palazzine da 5-6 piani con valori per il ristrutturato che si attestano intorno a 1500 € al mq, mentre le tipologie da ristrutturare costano circa 1200 € al mq.

Quotazioni molto simili si incontrano per le soluzioni posizionate nella zona dell’Università, che si estende tra viale G. D’Annunzio, viale Pindaro, viale Marconi e viale Pepe. Da segnalare che nella prima fascia sul mare, nei pressi del Porto Turistico, sono in fase di completamento i lavori per la riqualificazione del vecchio mercato ortofrutticolo al cui posto sorgerà una zona residenziale di qualità. Sono stati completati inoltre i lavori di riqualificazione del Lungomare, in particolare nell’area adiacente al Porto Turistico: l’intervento ha visto la realizzazione di piste ciclabili, aree verdi, aree attrezzate e parcheggi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato immobiliare: a Pescara le quotazioni salgono, Strada Parco a buon prezzo

IlPescara è in caricamento