Codici: "Scarsa trasparenza nelle banche di Pescara"

L'associazione per i consumatori Codici ha condotto un'indagine sulle banche di Pescara, riguardanti soprattutto la trasparenza degli istituti nei confronti dei clienti all'apertura del conto. I risultati sarebbero sconcertanti

L'associazione per i consumatori Codici, ha condotto nei mesi scorsi un'indagine a campione riguardante l'effettiva trasparenza delle banche di Pescara nei confronti dei clienti, soprattutto all'apertura del conto.

Secondo Codici, i risultati sarebbero sconcertanti. La maggior parte delle banche invoglierebbe i clienti, al momento dell'apertura del conto, con condizioni economiche e finanziarie vantaggiose, che poi si rivelano non essere reali.

L'analisi si è focalizzata soprattutto sui documenti di sintesi che vengono consegnati ai clienti ogni tre o sei mesi. In particolare, molte banche inseriscono clausole e condizioni che non erano state spiegate nell'incontro preliminare all'apertura del conto. Oltre il 70% dei clienti avrebbe addirittura ricevuto un documento di sintesi non determinante senza avere una copia reale del contratto firmato.

In base alle recenti norme introdotte in fatto di trasparenza, la legge prevede che la banca inserisca in neretto le voci svantaggiose per il cliente, ma in realtà oltre l'80% dei documenti non segue questa regola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Carenza di vitamina D: 10 alimenti per integrarla e rafforzare il sistema immunitario

  • L'Abruzzo rimane zona rossa, tutte le regioni restano nell'attuale fascia di appartenenza

Torna su
IlPescara è in caricamento