rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Economia

Aperte le iscrizioni per il contest di Confindustria Chieti - Pescara "Innovazioni 2022" dedicato alle startup

Fino al 9 ottobre potranno iscriversi al contest Pmi, startuop, spinoff universitari e Onlus con i propri progetti innovativi. Saranno 6 le realtà ad essere premiate

Torna anche quest'anno l'appuntamento di Confindustria Chieti - Pescara con il premio del progetto "Innovazioni - Campioni di innovazioni 2022", che punta a premiare le migliori idee innovative fra Pmi, startup, onlus e spin off universitari del territorio abruzzese. Saranno 6 i premi messi a disposizione come illustrato durante la presentazione avvenuta in Comune a Pescara. Le iscrizioni sono aperte fino al 9 ottobre. Il presidente di Confindustria Chieti Pescara Silvano Pagliuca ha ricordato il valore economico sempre più alto delle startup a livello mondiale:

Alcuni numeri: gli investimenti sulle Startup nel 2021 nel Regno Unito sono stati di 25 miliardi di sterline, in Francia di 10 miliardi di euro, 9 in Germania, 4,5 in Spagna e infine 1,9 i miliardi di euro in Italia; siamo il fanalino di coda ma rispetto all’anno precedente l’impegno economico nel nostro Paese è aumentato enormemente – erano 600 milioni gli investimenti del 2020. Segno che si è preso atto del valore per il nostro futuro che hanno le startup, anche grazie al ruolo di Cassa depositi e prestiti che ha creato un canale di venture capital ad hoc per queste iniziative imprenditoriali. 9 anni del progetto InnovAzioni rappresentano un successo: crediamo in questo percorso che oggi si rinnova e per il 2022 prevede la partecipazione anche di testimoni di eccellenza, di respiro internazionale. Confindustria ha il compito di liberare le energie dei giovani: dall’innovazione viene un messaggio di speranza: mettere in campo i giovani significa mettere in campo le risorse più importanti del nostro Paese. Non solo,” ha concluso Pagliuca: “sottolineo come Confindustria Chieti Pescara punta su Pmi e le startup innovative e sul loro connubio con le grandi imprese come volano per l’economia. Confindustria è la casa per far crescere le aziende innovative del nostro territorio.”  

Paolo De Grandis, presidente della sezione servizi innovativi di Confindustria Chieti Pescara punta l'attenzione sul diffondere la cultura dell'innovazione dalle scuole, università, imprese fino alle istituzioni:

"Dobbiamo necessariamente fare fronte comune per andare tutti nell’unica direzione possibile, quella dell’innovazione in ogni settore, che sia di prodotto, di processo, di pensiero, organizzativa, tecnologica. Solo così possiamo garantire crescita e sviluppo, sia delle nostre imprese che dell’intera società, soprattutto in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo. Per questo motivo Confindustria Chieti Pescara ogni anno porta avanti progetti come InnovAzioni, e non solo, per promuovere continuamente le novità, diffondere le idee di giovani talenti, far conoscere nuove startup, creare contaminazioni positive, e dare la possibilità a tutte le imprese che vorranno partecipare, di mostrare le loro eccellenze”.

Cristiano Fino, vice presidente della Sezione e referente del progetto ha sottolineato la grande novità di quest’anno, ovvero l’introduzione di due InnovAtion Talk, che contribuiranno ad avvicinarci ancora di più sia al pubblico giovanile (futura classe imprenditoriale) che a quello aziendale e anche alla grande platea di chi è semplicemente interessato al mondo dell’innovazione. Sui nostri canali social nelle prossime settimane sveleremo i nomi degli speaker che saliranno sul palco di Innovazioni2022

Per iscriversi all’Hackathon c’è tempo fino al 21 ottobre. Si tratta di una competizione di idee rivolta agli studenti universitari iscritti alle Università degli studi dell’Aquila, l’Università degli studi “G. d’Annunzio” di Chieti Pescara,  la Libera università internazionale degli studi sociali “Luiss” e l’Università politecnica delle Marche. I partecipanti, riuniti in team, durante la due giorni del Festival dell’innovazione, proporranno soluzioni “innovative” a problematiche aziendali poste da 3 aziende iscritte a Confindustria Chieti Pescara.

L'assessore Eugenio Seccia: “È importante dare sostegno e fiducia ai giovani; pertanto, siamo convintamente affianco di Confindustria nel sostenere le imprese: le idee innovative che provengono da questi contest potrebbero trovare anche attuazione in progetti finanziati dal Pnrr. Continuiamo quindi a seminare insieme cultura dell’innovazione. Nella pubblica amministrazione i politici hanno il compito di indirizzare i tecnici a favore dell’innovazione, nonostante il peso a volte della burocrazia. Anche per quest’anno rinnoviamo quindi con piacere il premio “Città di Pescara” per incoraggiare lo spirito imprenditoriale e cogliere spunti innovativi che possano essere innestati anche nelle procedure del Comune di Pescara e ringraziamo Confindustria per questa lodevole iniziativa.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperte le iscrizioni per il contest di Confindustria Chieti - Pescara "Innovazioni 2022" dedicato alle startup

IlPescara è in caricamento