menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sindaco Mascia e Cardelli: "Riapriamo il dialogo con i commercianti"

A seguito dell'incontro fra la Confcommercio, il sindaco Mascia e l'assessore Cardelli, gli amministratori ribadiscono l'obiettivo di riaprire il dialogo con le associazioni di categoria ed imprenditori: "Dobbiamo rilanciare l'economia cittadina"

Nei giorni scorsi, il sindaco Luigi Albore Mascia e l'assessore Cardelli hanno incontrato i rappresentanti della Confcommercio pescarese, per discutere del rilancio dell'economia cittadina e di svariate problematiche riguardanti l'hinterland pescarese.

Gli amministratori hanno sottolineato come l'obiettivo prioritario sia quello di ristabilire un contatto costruttivo ed un dialogo con tutte le associazioni di categoria, in modo da valutare le singole esigenze necessarie per far ripartire l'economia di Pescara.

"Obiettivo del nuovo governo comunale è innanzitutto quello di restituire fiducia ai nostri imprenditori e creare le basi per incentivare la ripresa economica del territorio. Come ha sottolineato anche il Presidente Ardizzi, Pescara ha innanzitutto bisogno di servizi, come i parcheggi. Insieme dovremo ripensare le aree di risulta, individuare il miglior assetto di quella superficie anche in funzione del rilancio del Centro commerciale naturale" hanno dichiarato Cardelli e Mascia.

Fra i punti toccati durante l'incontro, quello dei parcheggi, una vera e propria emergenza che necessita di un intervento immediato sia nella zona del centro che in tutte quelle zone inutilizzate che potrebbero essere convertite ad aree di sosta.

Riguardo gli eventi estivi, gli amministratori hanno annunciato l'intenzione di predisporre un cartellone invernale ed estendere quello estivo a tre mesi, invece degli attuali quindici giorni.

"Vogliamo riportare gli utenti nei nostri luoghi simbolo, come piazza Salotto, il centro storico, perché quello che ci spaventa è la ‘desertificazione’ del territorio. Per questo chiediamo il sostegno degli stessi operatori. Fra l'altro, l'amministrazione sta già predisponendo il restyling di piazza della Rinascita” dichiara il sindaco.

Lo stesso primo cittadino interviene sulla realizzazione della Filovia, che aveva visto la Confcommercio dubbiosa con la richiesta di realizzare il nuovo progetto della monorotaia sopraelevata.

"Ormai quel progetto è in una fase troppo avanzata per essere discusso in modo sostanziale. La passata amministrazione ha avuto un atteggiamento pilatesco, senza prendere decisioni per sei anni, lasciandoci senza alcun margine d'azione. Osteggiare le categorie produttive cittadine come ha fatto la vecchia Giunta è sintomo di miopia amministrativa" conclude Albore Mascia.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento