rotate-mobile
Economia Pianella

Giuseppe Scorrano, cerealicoltore di Pianella, è il nuovo presidente di Coldiretti Pescara

Scorrano ha 34 anni ed è stato eletto presidente dall’assemblea dei soci dell'associazione di categoria

Giuseppe Scorrano, cerealicoltore di Pianella di 34 anni, è stato eletto presidente di Coldiretti Pescara dall’assemblea dei soci.
Il giovane imprenditore, delegato regionale dei giovani di Coldiretti, è stato eletto nella serata di martedì 4 luglio a Moscufo dall’assemblea provinciale che ha premiato la sua profonda motivazione e la conoscenza dell’agricoltura e dell’agroalimentare pescarese.

Scorrano, dopo la laurea in economia aziendale ha scelto di dedicarsi all’azienda di famiglia, situata a Pianella, che produce olio extravergine da tre generazioni e si è specializzata negli ultimi anni nella produzione di pomodoro a pera e nella coltivazione di cereali antichi per la produzione di pasticceria tradizionale e prodotti da forno.

Entrato in organizzazione come delegato provinciale dei giovani pescaresi oltre dieci anni fa, ha ricoperto negli ultimi 5 anni la carica di delegato regionale degli under 30. Ora la carica più alta della federazione pescarese succedendo a Silvano Di Primio, florovivaista di Cepagatti, che l’assemblea ha ringraziato per l’impegno profuso. «Sono onorato ed emozionato», dice Scorrano, «la presidenza della federazione pescarese è un traguardo importante nella mia storia associativa che, iniziata da giovanissimo, continuerà mettendo al servizio di Coldiretti il mio tempo e una forte motivazione per la tutela e la valorizzazione delle aziende agricole di tutti i comparti agricoli. Ringrazio per la fiducia l’assemblea provinciale, il direttore Roberto Rampazzo e il nuovo consiglio direttivo, con cui lavorerò con condivisione e disponibilità. Gli ultimi anni hanno segnato un periodo difficile e di forte crisi ma sono certo che, attraverso il continuo confronto con la base associativa, il prossimo futuro ci riserverà importanti risultati a livello sindacale. Da parte mia, garantisco porte aperte per ascoltare, condividere e mettere in campo energie per il miglioramento dell’economia agricola pescarese, che ha la fortuna di poter esprimere la varietà dei comparti agricoli e delle oro eccellenze. Dal vino all’olio, dal florovivaismo all’allevamento passando per l’orticoltura e la cerealicoltura».

Questi i componenti del nuovo consiglio direttivo di Coldiretti Pescara: Crocetta Enzo (Spoltore), D’Alesio Giovanni (Città Sant’Angelo), Pierfelice Franco (Cepagatti), Di Pasquale Fabio (Civitella Casanova), Tocco Lorenzo (Alanno), Basile Cinzia (Cugnoli), Raulli Achille (Torre dè Passeri), Di Monte Silvio Marco (Caramanico), Domenicone Federico (Penne), Martinelli Pietropaolo (Farindola), Mazzocchetti Fabrizio (Collecorvino).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe Scorrano, cerealicoltore di Pianella, è il nuovo presidente di Coldiretti Pescara

IlPescara è in caricamento