menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Federalberghi: le nostre proposte per rilanciare il turismo

Federalberghi, con il Presidente Schirato, ha inviato alle massime autorità regionali una lettera contenente le proposte per rilanciare il settore turistico in Abruzzo. "Investire sul turismo significa puntare sull'unico settore in grado di garantire lo sviluppo economico ed occupazionale abruzzese"

La Federalberghi/Confcommercio Abruzzo, associazione che rappresenta la gran parte delle aziende operanti nel comparto turistico, presenta alle massime Autorità Regionali le proprie proposte per lo sviluppo e la promozione del turismo nella Regione Abruzzo nel periodo 2010-2013.
Il Presidente della Federalberghi/Confcommercio Abruzzo, Emilio Schirato:
"Il nostro obiettivo è fare comprendere che è arrivato il momento di sdoganare il turismo dal ruolo di "cenerentola" del bilancio regionale per puntare invece su di esso come fulcro dello sviluppo della nostra regione.

In tale ottica, auspichiamo da parte delle massime Autorità regionali la massima attenzione alle proposte sa noi elaborate al fine di un inserimento delle stesse negli indirizzi programmatici per il governo regionale.
Ribadiamo, infatti, che "puntare" sul turismo significa investire sull'unico settore in grado di garantire lo sviluppo socio-economico della regione e che porre attenzione alle istanze del settore può costituire politicamente la carta vincente della futura attività regionale.

Le nostre istanze che fanno riferimento allo schema regionale predisposto per il Master Plan 2010-2013, con particolare riguardo ai punti relativi alla revisione della normativa dell'APTR che appare ormai improcrastinabile e che deve fare dell'Azienda di Promozione Turistica Regionale l'autentico braccio operativo della nostra regione sui mercati turistici nazionali ed internazionali, ed allo sviluppo dell'Aeroporto d'Abruzzo, condizione questa irrinunciabile per ipotizzare uno sviluppo turistico nel prossimo triennio."

In particolare, ecco le principali proposte avanzate dalla Federalberghi riguardanti le infrastrutture e le iniziative promozionali riguardanti il territorio abruzzese:

SVILUPPO DELLE INFRASTRUTTURE

Aeroporto d'Abruzzo: garantire alla S.A.G.A. S.p.A. un contributo marketing non inferiore a 5.000.000 di € all'anno per tutto il triennio di riferimento, ipotizzando poi di accrescerlo negli anni successivi.

    Dare corso agli investimenti previsti per l'allungamento della pista, per l'incremento dei voli nazionali ed internazionali e per l'aumento dei parcheggi per le aeromobili.

      Pescara - Roma: miglioramento e velocizzazione di questa tratta ferroviaria con collegamento diretto dell'Aeroporto d'Abruzzo con la stazione Tiburtina di Roma per rendere il nostro aeroporto il vero terzo scalo romano.

        Bacini sciistici: Innevamento programmato - completamento e razionalizzazione; unificazione skipass all'interno di macro bacini;

          Mobilità: mobilità sostenibile multimodale e reti percorsi a piedi, in bici, a cavallo - nuovi percorsi e razionalizzazione dell'esistente; in particolare si ritiene che idonei percorsi ciclabili vadano implementati su tutto il territorio in particolare per garantire le raggiungibilità in bicicletta delle più importanti eccellenze culturali della Regione;


            AZIONI PROMOZIONALI SULL'IMMAGINE DELL'ABRUZZO

            Raccordo con azioni di altri Settori: Firma di un protocollo di intesa fra Assessorati al Turismo territoriali (Regione, Provincie, Comuni) Assessorati di altri Settori sinergici con il Turismo (Agricoltura, Attività Produttive, Trasporti, Cultura,…) ed altri Enti pubblici (Camere di Commercio, Enti Parco, …) e privati (consorzi operatori) che sancisca l'obbligatorietà di un raccordo regionale accentrato, ed univocamente definito , per ogni forma di pubblicità istituzionale della marca Abruzzo e per qualsiasi forma di sovvenzione a programmi di investimento pubblicitario.

              Campagna istituzionale Abruzzo: definizione di una grande campagna promozionale volta ad affermare e rafforzare l'immagine della marca Abruzzo con programmazione e dotazione economica predefinita quadriennali. Detta campagna dovrà essere basata sui reali prodotti turistici che l'Abruzzo propone ai Mercati e dovrà essere concordata con gli operatori.

                Ufficio Stampa: creazione di un Ufficio Stampa e Comunicazione strutturato, con conoscenze specifiche dirette di media nazionali ed internazionali, che comunichi giornalmente a tutti i livelli tutte le notizie e le novità turisticamente rilevanti.

                  Coordinamento eventi: creazione all'interno dell' A.P.T.R. di una sezione "Eventi e Manifestazioni" che analizzi e coordini in un calendario coerente tutti gli eventi turisticamente rilevanti della nostra regione e poi lo inoltri all'Ufficio Stampa per la tempestiva pubblicizzazione.

                    Portale turistico regionale: ricondurre ad unità i 2 portali turistici regionali oggi ancora esistenti, ridisegnando il nuovo portale con criteri S.E.O. ed acquisto parole chiave per un suo miglior posizionamento sui motori di ricerca.

                      Rendere prenotabili strutture ricettive e pacchetti turistici direttamente da portale.

                        Presenza nel portale del calendario eventi e manifestazioni costantemente aggiornato. Rete con altri portali territoriali.



                          LEGGE PER LA RISTRUTTURAZIONE DELLE ATTIVITA' RICETTIVE

                          Definizione di uno strumento legislativo, ad uso esclusivo delle imprese della ricettività propriamente detta, per la ristrutturazione ampliamento ed ammodernamento delle strutture pensato con una logica di "fondo di rotazione" tale da poter in qualche modo essere auto alimentato nel tempo. A tali fondi si dovrebbe poter accedere in qualsiasi momento sottoponendo un progetto ad un'apposita commissione che ne valuta la bontà.

                          VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE LEGATE ALL'ENOGASTRONOMIA, ALL'ARTIGIANATO, ALLA CULTURA, ALL'ARTE ED ALLA NATURA


                          Internet: Portare la Banda Larga in tutte le destinazioni turistiche, anche interne;

                            Parchi: Parchi a tema legati ai territori, alle risorse, agli attrattori ed alla cultura locale;

                              Segnaletica turistica: creazione di segnaletiche a tema coordinate e riconoscibili in tutta la regione, inclusa segnaletica dei sentieri;

                                Calendari eventi: costituzione di un' Authority, con il coinvolgimento delle Associazioni di categoria degli alberghi, sugli eventi turisticamente rilevanti volta al coordinamento degli stessi, in raccordo con gli organizzatori, per una migliore valorizzazione di quegli eventi più legati al territorio ed alla nostra cultura; opportuna pubblicizzazione in tempi coerenti con le logiche del turismo;

                                  Promo-commercializzazione: definizione di piani di promo-commercializzazione regionale concordati con gli Operatori;

                                    Enogastronomia: Incentivazione eventi e attività legati all'enogastronomia regionale;

                                      Incentivazione di Workshops, Press Tours ed Educational Tours.



                                        MIGLIORAMENTO DELLA COMPETITIVITA' E QUALITA' DELLE IMPRESE E DEI SERVIZI PER IL TURISMO

                                        Classificazione strutture ricettive: Costituzione di un'Authority, con il coinvolgimento attivo delle Associazioni di Categoria, per la riclassificazione delle strutture ricettive alberghiere ed extra-alberghiere con redazione di specifici disciplinari e commissione di controllo periodico;

                                          Riqualificazione ricettività: Incentivazione per miglioramenti della qualità, dell'accessibilità, della sicurezza, dell'eco-sostenibilità delle strutture ricettive;

                                            Fruibilità risorse culturali: Poli museali - musei diffusi - reti e calendari eventi


                                              ATTIVAZIONE DI UN OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE

                                              Osservatorio Turistico Regionale: creazione dell'Osservatorio Turistico Regionale con organizzazione di un unico Ufficio di elaborazione dati suddivisi per territori omogenei e per tipologia di strutture ricettive (alberghi, Residences T.A., agriturismi. B&B, campeggi, villaggi turistici, ecc.).

                                                Istituzione in particolare di un Osservatorio specifico dedicato all'Aeroporto d'Abruzzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento