rotate-mobile
Economia

L'export abruzzese nel secondo trimestre 2021 cresce meno della media nazionale: tutti i dati di Aldo Ronci

In base ai dati elaborati da Aldo Ronci, nel primo semestre 2021 complessivamente l'Abruzzo supera la crescita media nazionale anche se nel secondo trimestre dell'anno i dati sono inferiori alle percentuali nazionali

Continua a crescere con numeri positivi l'export abruzzese, anche se nel secondo trimestre 2021 fa registrare performance inferiori rispetto alla crescita media nazionale. I dati sono stati forniti da Aldo Ronci e offrono un quadro della situazione per le esportazioni nella nostra regione e nelle singole province.

L’export abruzzese nel primo trimestre 2021 ha registrato un incremento di 256 milioni corrispondente al 12,5% di gran lunga superiore all 4,6% nazionale; risultato che, grazie ad un incremento pari al triplo di quello italiano, ha posizionato l’Abruzzo al 1° posto della graduatoria delle regioni. Nel secondo trimestre, invece, registra un incremento di 765 milioni ma, in valore percentuale , annota un aumento del 47,7% inferiore al 49,1% nazionale che fa retrocede l’Abruzzo all’11° posto della graduatoria nazionale delle regioni.

Se si analizza complessivamente il primo semestre 2021, comunque i dati sono superiori alla media nazionale anche se l'Abruzzo retrocede dal primo posto per percentuale di incremento al settimo. L’incremento dell’export abruzzese nel secondo trimestre 2021 di 765 milioni pari al 47,7% è il miglior risultato degli ultimi cinque anni ma ovviamente è condizionato dalla pandemia e dal blocco dei fatturati e delle esportazioni durante i mesi di lockdown e restrizioni. Analizzando i dati delle singole province, Chieti fa registrare valori importanti, con un incremento di 548 milioni grazie soprattutto alle automotive. L’export dell'Aquila cresce di 33 milioni, quello di Pescara di 35, quello di Teramo 148 milioni.

In valori percentuali le variazioni dell’export di Teramo (+64,4%) e di Chieti (52,4%) sono state superiori al valore nazionale mentre le variazioni di Pescara (+14,4%) e dell’Aquila (+14,4%) sono state inferiori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'export abruzzese nel secondo trimestre 2021 cresce meno della media nazionale: tutti i dati di Aldo Ronci

IlPescara è in caricamento