menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Export in Abruzzo, boom nel primo semestre del 2016

Dati estremamente positivi dalla Cna per quanto concerne le esportazioni di prodotti e merce abruzzese. Nei primi sei mesi del 2016 c'è stato un aumento di 500 milioni di fatturato rispetto all'anno precedente

Vola l'export abruzzese, in controtendenza con la media nazionale posizionando la nostra Regione al terzo posto in Italia per i ritmi di crescita.

La Cna ha snocciolato con soddisfazione i dati relativi ai primi sei mesi del 2016: +13.6% a fronte di una crescita zero nazionale. Interessante anche il dato sulle vendite extra europee: +21,6%.

Andando nello specifico dei singoli settori produttivi, ottime prestazioni per mezzi di trasporto ed apparecchi elettronici, metalli, plastica e prodotti farmaceutici.

Anche dal settore agroalimentare arrivano notizie positive, con un aumento di fatturato di 18 milioni di euro ed un dato pari al + 6,9%. Ancora problemi per le piccole imprese, che non riescono a "sfondare" nei mercati esteri senza agganciarsi al trend positivo di questi mesi che potrebbe rilanciare sensibilmente il fatturato di questo genere di aziende.

"Le imprese di minori dimensioni ci chiedono di investire direttamente qui, in Abruzzo, i potenziali partner commerciali europei ed internazionali, attraverso momenti di promozione del nostro territorio e dei suoi prodotti. Politica cui potrebbe tornare molto utile il potenziamento delle rotte commerciali dell’aeroporto di Pescara" ha dichiarato il direttore regionale della Cna Di Costanzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pescarese semina il caos a "La Zanzara" di Radio 24: "Non farò il vaccino e sono pronto a difendere la mia libertà anche con le armi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento