rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Economia

Grande partecipazione per l'evento di chiusura dell'iniziativa della Cia Chieti Pescara "La spesa consapevole"

L'appuntamento di chiusura si è tenuto nell'aula magna dell'istituto comprensivo 4 di Pescara, in via Milano

Oltre 700 bambini hanno partecipato all'iniziativa della Cia Chieti Pescara "La spesa consapevole: dai banchi del mercato ai banchi di scuola" che si è conclusa con l'evento finale del 16 maggio nell'aula magna dell'istituto comprensivo Pescara 4 in via Milano organizzato dall'Associazione La spesa in campagna, dal mercato contadino di Pescara e dall'istituto comprensivo 4 di Pescara.

I relatori intervenuti durante l'evento hanno condiviso le loro esperienze e prospettive, offrendo contributi significativi al dibattito in corso sulla sostenibilità alimentare. Ha aperto il dibattito Daniela Morgione, dirigente dell'Istituto Comprensivo 4 di Pescara, che ha sottolineato l'importanza dell'educazione alimentare nelle scuole e il ruolo fondamentale delle istituzioni nel promuovere pratiche alimentari consapevoli. A moderare l’incontro Alfonso Ottaviano, direttore della Cia  Chieti-Pescara, che ha fornito un quadro sulle politiche agricole regionali e sulle prospettive future del settore.

Ettore Cianchetti, presidente dell'Associazione Isa e medico oncologo, ha sottolineato l'importanza cruciale dell'alimentazione per la salute. Nel suo intervento, ha evidenziato come una corretta educazione alimentare possa svolgere un ruolo fondamentale nella prevenzione di molte patologie, nonché nel promuovere uno stile di vita sano e sostenibile. Domenico Francomano, Direttore del Gal Terre Pescaresi, ha illustrato le opportunità di sviluppo economico legate al settore agroalimentare e la necessità di valorizzare le produzioni locali.

Nicola Quattrocelli, presidente del Consorzio mercato contadino d’Abruzzo, ha ribadito l'importanza del sostegno alle filiere agricole locali e della promozione di una produzione e commercializzazione sostenibile.

"Durante l'evento è stato annunciato che verrà firmato un protocollo d'intesa tra le istituzioni coinvolte per estendere il progetto a tutte le scuole di Pescara. Questo accordo segna un importante passo avanti nella promozione di pratiche alimentari consapevoli e sostenibili nell'ambito dell'istruzione scolastica, evidenziando l'impegno congiunto delle autorità locali e delle organizzazioni non governative nella lotta contro il dilagare del consumismo alimentare non sostenibile."

Presente anche Carlo Masci sindaco di Pescara, che ha sottolineato l'impegno dell'amministrazione locale nel promuovere pratiche alimentari sostenibili e la necessità di coinvolgere attivamente la cittadinanza in questo processo.

Le conclusioni dell'evento sono state affidate a Beatrice Tortora, presidente dell'Associazione La Spesa in Campagna Cia, che ha riassunto i temi trattati durante l'incontro e ha delineato le prospettive future del progetto "La spesa consapevole".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande partecipazione per l'evento di chiusura dell'iniziativa della Cia Chieti Pescara "La spesa consapevole"

IlPescara è in caricamento