menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza spiagge: il Sib chiede un intervento della Regione

Il maltempo che sta rovinando l'inizio ufficiale dell'estate nel pescarese, ha seriamente compromesso le spiagge della maggior parte dei Comuni costieri. Il Presidente del SIB, l'associazione dei balneatori abruzzesi, chiede un intervento dalla Regione

Dopo le mareggiate degli ultimi giorni, che hanno devastato gran parte delle spiagge della costa abruzzese, si contano i danni che sembrano essere ingenti soprattutto per alcuni Comuni pescaresi, tanto da parlare di emergenza spiagge.

Metri di spiaggia erosi dal mare, che rischiano seriamente di compromettere la stagione turistica per i balneatori. Il Sib, l'Associazione dei balneatori abruzzesi, parla tramite il presidente Riccardo Padovano, che chiede un intervento immediato da parte della Regione.

"La situazione è drammatica, possiamo parlare di una vera e propria emergenza per quanto riguarda le ultime mareggiate sulla costa abruzzese. I danni sono ingenti, interi tratti di costa completamente divorati dalle acque, che non accennano a ritirarsi nemmeno ora che il clima è migliorato" ha dichiarato Padovano.

"In particolare, chiedo ufficialmente all'Assessore Regionale al Turismo Di Dalmazio, di concedere una deroga all'ordinanza che vieta interventi sulle coste a partire dal primo giugno. Ci troviamo in una situazione straordinariamente negativa, e quindi sarebbe necessario un intervento diretto per ristabilire una situazione accettabil" prosegue Riccardo Padovano.

La richiesta quindi è esplicita: interventi di riporto di sabbia marina e sistemazione e rafforzamento delle scogliere artificiali, in modo da impedire che si verifichino a breve situazioni simili.

Ora si attende la risposta da parte dell'Assessore Di Dalmazio che esprimerà il suo parere in merito.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento