menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza sicurezza, Confartigianato: "Commercianti pronti a difendersi da soli"

Massimiliano Pisani, di Confartigianato Pescara, interviene in merito all'emergenza furti che sta colpendo la nostra città, chiedendo maggiori controlli da parte delle Forze dell'Ordine e mezzi più efficaci

Maggiori controlli delle Forze dell'Ordine, mezzi più efficaci per inseguire i malviventi ed ancora presidi mobili nei punti strategici della città.

Confartigianato Commercio Pescara, con il presidente Massimiliano Pisani, interviene in merito all'emergenza sicurezza che sta interessando la città, con l'ondata di furti e spaccate in alcuni negozi ed attività commerciali.

Secondo Pisani, occorre potenziare i controlli notturni da parte delle Forze dell'Ordine, altrimenti gli operatori saranno costretti a difendersi da soli.

"Apprezziamo il costante sforzo ed impegno delle forze dell'ordine, le quali, però hanno mezzi limitati: veicoli con 300mila chilometri di vita vengono sostituiti da piccole auto turbo diesel che mai avrebbero la capacità di raggiungere i malviventi che sfrecciano a bordo di bolidi truccati. Una situazione frutto delle assurde politiche di spending review" ha dichiarato il presidente di Confartigianato Commercio, aggiungendo che anche per il turismo è fondamentale avere una città sicura, per evitare che l'immagine possa essere danneggiata, con cittadini e turisti intimoriti nell'uscire di sera con una sorta di "coprifuoco" non ufficiale.

"Nessuna istituzione, infatti, ha accolto le nostre proposte. Lo hanno fatto, però, cittadini, commercianti e mezzi di informazione. Lo ha fatto, ad esempio, Mediaset, che mi ha contattato per la realizzazione di uno speciale criminalità, in onda su Rete 4. Addirittura uno speciale criminalità su Pescara. La cosa ha dell'incredibile; parliamo di una delle città più belle d'Italia e fino a poco fa tra le più sicure. Una cosa è certa faremo tutto il possibile per far sì che Pescara e l'Abruzzo tornino ad essere l'isola felice che erano" ha concluso Pisani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento