rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Economia

Porto di Pescara, riprendono i lavori di dragaggio

I lavori sono stati infatti consegnati e nelle prossime ore verranno effettuati i rilievi batimetrici utili all'ultima verifica circa la natura dei materiali di risulta

Dovrebbero essere avviati dopodomani, domenica 7 aprile, i lavori di dragaggio del porto di Pescara.
A farlo sapere è il presidente del consiglio regionale abruzzese, Lorenzo Sospiri.

I lavori sono stati infatti consegnati e nelle prossime ore verranno effettuati i rilievi batimetrici utili all'ultima verifica circa la natura dei materiali di risulta.

«Secondo le ultime notizie», fa sapere Sospiri, «già domenica inizieranno le operazioni di rimozione delle sabbie dai fondali, attività fondamentale per dare una boccata d’ossigeno ai nostri operatori portuali e soprattutto per restituire agibilità allo scalo». 

Le operazioni di dragaggio che proseguiranno sino a quando verranno di nuovo garantiti i canali di passaggio in sicurezza per i pescherecci.
Sempre per quanto riguardo lo scalo portuale pescarese, la settimana scorsa è stata approvata dalla giunta del Governatore Marsilio la delibera con cui è stato ufficializzato il finanziamento Cipe da 16 milioni di euro destinato alla realizzazione dei due nuovi moli guardiani, fascicolo che ora verrà sottoposto all’esame della Via nazionale, essendo un porto d’interesse nazionale, per poi consentire la gara d’appalto e l’avvio dei lavori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto di Pescara, riprendono i lavori di dragaggio

IlPescara è in caricamento