rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Economia

Camera di Commercio Chieti-Pescara, Di Michele rappresenterà gli Ordini Professionali

Il professionista, docente di Finanza Aziendale e già presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Pescara, è stato eletto consigliere con 17 preferenze: "E' necessario attivare sinergie operative e strategiche"

Domenico Di Michele, già presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Pescara e docente di Finanza Aziendale all’università degli studi Gabriele D’Annunzio, è stato eletto consigliere della nuova Camera di Commercio Chieti-Pescara in rappresentanza degli Ordini Professionali.

A eleggere Di Michele, nell'assemblea che si è tenuta presso la sede di Chieti della Camera di Commercio, sono stati i 36 presidenti degli Ordini professionali delle province di Chieti e di Pescara. 20 Ordini della provincia di Chieti e 16 di quella di Pescara appartenenti alle tre aree, economico giuridiche (Commercialisti, Avvocati, Notai, Consulenti del Lavoro) Tecniche (Ingegneri, Architetti, Agronomi, Geometri, Agrotecnici, Periti Agrari e Periti Industriali) e sanitarie (Medici chirurghi ed Odontoiatri, Medici Veterinari, Farmacisti, Infermieri ed Ostetriche) riunite per eleggere il rappresentante delle libere professioni Ordinistiche in seno alla nuova Camera di Commercio di Chieti-Pescara.

Alla consultazione hanno partecipato 27 presidenti su 36 aventi diritto, e il risultato ha visto prevalere il candidato di Pescara, Di Michele che ha ottenuto 17 preferenze, mentre il candidato di Chieti, il notaio Giovanni Maria Plasmati, ha ottenuto 10 preferenze. Queste le parole di Di Michele dopo l'importante risultato ottenuto:

«È stato un risultato importante ed è per me un grande onore rappresentare 36 Ordini Professionali nella nuova Camera di Commercio di Chieti-Pescara ma ancora più importanti sono i numeri che rendono significativa la partecipazione al nuovo Consiglio Camerale, infatti gli Ordini delle due province contano oltre 22.000 iscritti e rappresentano circa il 20% del Prodotto interno lordo delle province di Chieti e Pescara, ed è da questo che si deve partire per mettere al centro delle scelte anche le professioni. Professioni e imprese costituiscono il motore principale dell’innovazione senza il quale non c’è uscita dalla crisi, è quindi necessario attivare sinergie operative e strategiche formulando proposte di indirizzo alla nuova Camera di Commercio relative alla promozione di una più stretta interconnessione tra il mondo dell’economia, delle imprese, delle Istituzioni e il mondo variegato delle professioni».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camera di Commercio Chieti-Pescara, Di Michele rappresenterà gli Ordini Professionali

IlPescara è in caricamento